Torino, Verdi è ufficialmente granata

Depositato il contratto dell'attaccante che arriva in prestito oneroso dal Napoli per 4 milioni di euro: obbligo di riscatto fissato a 21
Simone Verdi© SSC NAPOLI via Getty Images

TORINO - Nonostante Carlo Ancelotti non sia così convinto di cederlo, il Napoli si prepara a vendere Simone Verdi al Torino. Obiettivo costante dei granata per tutta l'estate, il giocatore sarà al centro del vertice di mercato in programma oggi per le 18, in cui entrambe le parti valuteranno se ci sono margini per la riuscita della trattativa: l'esterno offensivo è valutato 25 milioni di euro circa. La dirigenza torinista è chiamata a stringere per portare Verdi alla corte di Walter Mazzarri.

Ufficiale: Verdi è un giocatore del Torino

Alle 19.30 diventa corsa contro il tempo per chiudere l'affare in tempo utile. Ma si registrano passi avanti, visto che Donato Orgnoni, agente di Simone Verdi, è uscito dall'ufficio di Urbano Cairo a Milano, dopo essere stato a colloquio con il presidente granata. Il Torino continuerà a provarci fino all'ultimo per portare Verdi in granata. 

Poco prima delle 21.00 è arrivato anche lo stesso calciatore negli uffici milanesi di Urbano Cairo per firmare il contratto che lo legherà ai granata.

Simone Verdi è ufficialmente un giocatore del Torino. L'attaccante arriva dal Napoli in prestito oneroso (4 milioni), con obbligo di riscatto fissato a 21 milioni, per una trattativa che sembrava dovesse saltare ma è stata chiusa sul filo di lana.

Super Torino, che tris all'Atalanta
Guarda la gallery
Super Torino, che tris all'Atalanta

Mazzarri: "Complimenti ai miei ragazzi"
Guarda il video
Mazzarri: "Complimenti ai miei ragazzi"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti