Sassuolo, la carica di Chiriches: "Qui per fare bene, l'infortunio è alle spalle"

Il neo difensore presentato in conferenza stampa: "Napoli? Ho avuto difficoltà con Sarri, sapete tutti come gestisce la rosa. Questa è una nuova sfida di cui avevo bisogno"
Sassuolo, la carica di Chiriches: "Qui per fare bene, l'infortunio è alle spalle"
TagsCalciomercatoSerie ASassuolo

SASSUOLO (MO) - "Sono qui per fare bene, è una nuova esperienza di cui avevo bisogno: sono felice". Parola di Vlad Chiriches che, dopo aver salutato il Napoli, si appresta a cominciare l'esperienza al Sassuolo. "Tornare a Roma dopo quattro mesi dall'operazione? Non penso alla sfortuna, l'infortunio è ormai alle spalle. In difesa posso giocare sia a 3 che a 4, negli anni in Italia mi sono adattato a tutto, anche se non ho giocato quanto speravo, ma ora voglio fare un bel campionato insieme al Sassuolo. Cosa mi ha convinto? Mi serviva una nuova sfida, ho chiesto referenze e tutti mi hanno parlato bene di questa squadra, che ha una società forte e un bravissimo allenatore. Mi hanno voluto fortemente e di questo ne sono felice. Ho visto anche il nuovo centro sportivo, davvero bellissimo, mi ha impressionato". Chiriches, poi, torna sulla squadra che l'ha portato in Italia: "Al Napoli ho avuto parecchi infortuni, non ha funzionato per questo. Con Sarri è stato molto difficile, sapete tutti come gestisce la rosa. I gol fatti? Ne ho sempre realizzati, spero di continuare anche qui. Arrivo in una squadra con un bel modo di giocare, l'anno scorso a Napoli ci hanno messo in difficoltà. Ancelotti dice che farò bene a Sassuolo? Lo spero" ha concluso Chiriches

Sassuolo, Carnevali: "Molto soddisfatti del nostro mercato"
Guarda il video
Sassuolo, Carnevali: "Molto soddisfatti del nostro mercato"

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti