Fiorentina, ecco Caceres: "Qui per dimostrare il mio valore"

Il difensore uruguaiano è stato presentato in conferenza stampa: "Qui un ambiente magnifico, lo avevo già visto da avversario. Ruolo? Darò una mano dove serve. Chiesa? Deve solo pensare a far bene, ha tanta qualità"
Fiorentina, ecco Caceres: "Qui per dimostrare il mio valore"
TagsSerie AFiorentinaCaceres

FIRENZE - "Sono molto contento di essere qui a Firenze. Una città magnifica molto attaccata alla squadra: l'ambiente è bellissimo e già lo vedevo da avversario". Così il neo acquisto della Fiorentina, Martin Caceres, nel giorno della sua presentazione ufficiale: "Arrivo qui per fare bene, ed essere un jolly mi aiuta - prosegue il difensore uruguaiano - e mi piacerebbe rimanere tanto tempo qui, un po' come succeso alla Juve". Sugli obiettivi personali: "Vorrei cercare di giocare il più possibile qui in viola. Spogliatoio? Ho trovato un bel gruppo che vuole fare bene. Ci manca solo la vittoria e spero possa arrivare con l'Atalanta".

Fiorentina, carica Caceres: le foto della presentazione
Guarda la gallery
Fiorentina, carica Caceres: le foto della presentazione

"Chiesa? Mi ha sorpreso, come Sottil e Castrovilli"

"Sono rimasto sorpreso da Federico Chiesa - rivela Caceres - ha tantissima qualità per fare bene sia nella Fiorentina che in Nazionale. Di lui si è parlato tanto, ma l'importante è che rimanga con la testa salda fino a quando arriverà il giorno in cui dovrà andare via: deve solo pensare a far bene. Mi piace molto anche Castrovilli, non sapevo chi fosse e mi ha sorpreso, così come SottilLa mia estate da svincolato? E' accaduto subito dopo la fine della Copa America, ma ora sono qui e sono contento. Commisso? E' un presidente che fa sentire la sua presenza, sta accanto a noi, alla Primavera e anche alla squadra femminile: trovo sia una cosa importante".

Fiorentina, Commisso pessimista sullo stadio
Guarda il video
Fiorentina, Commisso pessimista sullo stadio

"Ribery ha portato entusiasmo"

"Credo la Fiorentina voglia fare qualcosa di diverso. Si respira un'altra aria con gli acquisti fatti, e questo ci dà tranquillità. Poter contare su Boateng e Ribery, che a 36 anni dà ancora tanto entusiasmo, per noi è la cosa migliore in questo momento. Ribery non molla una virgola ed è un esempio per tutti, soprattutto per i più giovani. Il mio ruolo preferito? Come ho sempre detto, prima ero terzino destro, poi a sinistra, poi centrale a destra: dò una mano dove serve.La "Garra"? E' una nostra tradizioni, ma ce l'hai dalla nascita, non si insegna a scuola: io spero di averne tanta qui in viola. Qualcuno pensa che a 32 anni vuoi smettere o solo guadagnare soldi, ma mi sento bene e voglio ancora divertirmi. Sta a me dimostrarlo" la chiosa di Caceres.

Batistuta operato: protesi alla caviglia
Guarda il video
Batistuta operato: protesi alla caviglia

 

 

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti