Inter, Marotta: "Vidal? Con delle convergenze positive si può fare"

L'ad dei nerazzurri ha parlato poco prima dell'inizio del match contro la Spal. Dichiarazioni anche su Kulusevski: "Ne discuteremo nelle sedi appropriate con Faggiano"
Inter, Marotta: "Vidal? Con delle convergenze positive si può fare"© Inter via Getty Images

MILANO - L'ad dell'Inter Beppe Marotta ha parlato prima dell'incontro dei nerazzurri contro la Spal, match che potrebbe regalare la vetta della classifica di Serie A agli uomini di Antonio Conte. "Vidal? E' un giocatore molto importante, di livello mondiale e a cui sia io che Conte siamo legati da un bellissimo rapporto di amicizia. Abbiamo grande considerazione per questo giocatore, ma tantissime squadre lo vorrebbero. Purtroppo è del Barcellona, ma con delle convergenze positive un pensiero si può fare". Sulla situazione della mediana: "A centrocampo, per via degli infortuni, abbiamo una rosa ristretta per le competizioni a cui partecipiamo. Sensi ha problemi di carattere muscolare, stiamo cercando di capire con degli approfondimenti clinici nel corso della settimana. Non è nulla di grave, sono fiducioso", ha aggiunto. Poi vi è stato un siparietto con il ds del Parma Faggiano su Kulusevski, giovane talento accostato ai nerazzurri. "Fino a giugno non si muove", ha assicurato il dirigente degli emiliani. "Ne parleremo in altre sedi", ha replicato Marotta. 

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti