Demme e Lobotka: doppio colpo per il Napoli

De Laurentiis sta per chiudere per il centrocampista tedesco del Lipsia che ha Gattuso come idolo e per il regista slovacco del Celta Vigo

NAPOLI - Non solo Stanley Lobotka, il Napoli è pronto a chiudere un doppio colpo a centrocampo: insieme al centrocampista slovacco del Celta Vigo, in arrivo c’è anche Diego Demme, 28 anni, centrocampista tedesco del Lipsia che nei giorni scorsi è stato già in città. Demme, che si chiama Diego perché ha un padre che adorava Maradona, dovrebbe arrivare per un cifra fra i 12 e 13 milioni (10 di base fissa più 2 o 3 di bonus): programmate già per domani le visite mediche. Confermate invece le cifre di Lobotka, per il quale al Celta Vigo dovrebbero andare fra i 18 e 20 milioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Diego Demme (@diegodemme) in data:

Demme ha un idolo: Gattuso

Demme ha origini calabresi e ha raccontato spesso di avere un idolo, Gattuso, attuale allenatore del Napoli. E’ centrocampista di sostanza, ambidestro, in marcatura è un martello e in caso di emergenza può fare il terzino. E’ nato in Germania, a Herford, in Renania, venti minuti di macchina da Bielefeld, il 21 novembre del 1991: è alto un metro e 70, corsa e spirito di sacrificio, altruismo e orgoglio. Ha cominciato a giocare nell’Arminia Bielefeld, poi nel 2012 è passato al Paderborn. E durante il mercato di gennaio, nel 2014, ha firmato per il Lipsia. Napoli sarà la sua prossima tappa.

Gattuso: "Ora controllerò anche i tacchetti che utilizzeremo.."
Guarda il video
Gattuso: "Ora controllerò anche i tacchetti che utilizzeremo.."

Commenti