Caldara all'Atalanta in prestito dal Milan

Il giocatore è a un passo dal ritorno in maglia nerazzurra: prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni
Caldara all'Atalanta in prestito dal Milan© LAPRESSE

MILANO - Mattia Caldara è ormai a un passo dall'Atalanta. Il difensore è infatti ormai in procinto di tornare a vestire la maglia nerazzurra: si trasferirà a Bergamo con la formula del prestito biennale, dal Milan. Cresciuto proprio nel settore giovanile atalantino, classe 1994, Caldara ha esordito in Serie A proprio con i nerazzurri, prima di fare esperienza con Trapani e Cesena, per poi rientrare alla base, dove ha richiamato le attenzioni della Juve che ne ha acquistato il cartellino nel 2017, per lasciarlo in prestito a Bergamo. Nel 2018 è stato poi acquistato dal Milan, in una stagione travagliata dai numerosi infortuni. 

Atalanta inarrestabile: 5-0 contro il Parma
Guarda la gallery
Atalanta inarrestabile: 5-0 contro il Parma

Prestito di 18 mesi

L'Atalanta, salvo complicazioni, ufficializzerà entro domani, data prevista per le visite mediche, il ritorno di Mattia Caldara, 66 presenze e 10 reti in nerazzurro tra 2013-2014, 2016-2017 e 2017-2018. La formula concordata col Milan per il difensore classe '94 è il prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto a 15 milioni.

Milan, Ibrahimovic carica la squadra: grinta e sorrisi in allenamento
Guarda la gallery
Milan, Ibrahimovic carica la squadra: grinta e sorrisi in allenamento

Commenti