Calciomercato
0

Ibrahimovic prolunga con il Milan a una sola condizione

L'attaccante si allena in Svezia e intanto medita sul suo futuro: il club rossonero per trattenerlo dovrà garantirgli una squadra all'altezza per puntare alla Champions

Ibrahimovic prolunga con il Milan a una sola condizione
© EPA

Il dubbio amletico sul futuro di Zlatan Ibrahimovic riporta alla mente la maratona di quattro mesi fa, quando l’approdo dello svedese al Milan è stato incerto fino all’ufficialità del 27 dicembre. Questa volta si tratta di comprendere a fondo le motivazioni che spingeranno il campione di Malmö a restare un’altra stagione in Italia, oppure orientarsi su scelte diverse. Sono giorni di riflessione e il futuro di Zlatan non è stato ancora scritto, servirà ancora tempo perché Ibra possa comunicare la sua decisione, e in primis dovrà confrontarsi con la dirigenza milanista per comprendere a fondo le strategie della prossima stagione. Zlatan sa che sta vivendo gli ultimi mesi da giocatore prima di appendere gli scarpini al chiodo, e per rimanere al Milan vorrebbe una squadra competitiva per chiudere nel migliore dei modi, ovvero con il piazzamento in Champions. Per lui sarebbe una conclusione gloriosa, ricollocare i rossoneri al quarto posto dopo 7 anni e poi lasciare da eroe. Ecco perché Ibra vorrebbe un mercato imponente, mirato a rinforzare alcuni reparti chiave e soprattutto composto da giocatori pronti a lottare per il quarto posto. Sarebbero argomenti più che convincenti per trattenerlo a Milano, e naturalmente andrà ridiscusso anche il suo ingaggio per il prossimo anno. L’aspetto economico però non sembra essere decisivo per la permanenza dello svedese, ciò che conta sono i piani della proprietà, la reale intenzione del Milan in vista del prossimo campionato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina