Calciomercato
0

Spal, a rischio i riscatti di Castro e Bonifazi

Se il campionato non riparte, salta l'acquisto del centrocampista dal Cagliari e del difensore dal Torino

Spal, a rischio i riscatti di Castro e Bonifazi
© LAPRESSE

FERRARA - C’è una storia di mercato di cui il calendario potrebbe anche farsi beffe. Anzi, le storie sono due e riguardano Kevin Bonifazi (che nelle ore scorse ha pianto la scomparsa del nonno Silvano) e Lucas Castro. La Spal li ha accolti a gennaio nella finestra invernale, con l’intenzione però di garantire a entrambi una permanenza duratura indipendentemente dall’esito della stagione corrente. Il riscatto, insomma, non è mai davvero stato in dubbio: la formula contrattuale individuata al momento della firma era solo una formalità e faceva scattare la permanenza automatica a Ferrara non appena si fosse realizzata una determinata condizione, quella cioè di disputare una gara dopo il primo aprile. Solo che il brusco stop per via del Covid-19 ha fatto sì che l’ultima gara disputata dalla Spal venisse giocata l’8 marzo a Parma e il futuro di Bonifazi e Castro, qualora non si dovesse riprendere a giocare, tornerebbe in ballo. Di fatto il riscatto previsto dal contratto non potrebbe essere esercitato. E chissà se le strategie non finirebbero per cambiare. 

Qualora non si riprendesse a giocare, quantificare il danno economico richiederà cifre a tanti zeri. E certe spese di mercato potrebbero gravare parecchio: il riscatto di Bonifazi comporta un investimento da 12 milioni di euro, quello di Castro 3 milioni più uno di bonus.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina