Calciomercato
0

Bologna, Mihajlovic chiede De Silvestri e altri due rinforzi

L'esterno del Torino, pallino del tecnico, è in scadenza di contratto: per lui pronto un biennale

Bologna, Mihajlovic chiede De Silvestri e altri due rinforzi
© LAPRESSE

BOLOGNA - Tre erano e tre rimangono. Claudio Fenucci, Walter Sabatini e Riccardo Bigon lo hanno già informato che Joey Saputo non può e non vuole fare investimenti importanti in questa sessione di mercato, ma Sinisa Mihajlovic ha di nuovo sottolineato ai capi del governo rossoblù come questa squadra debba essere migliorata quanto meno in tre ruoli. Precisamente quello del difensore esterno destro, quello del centrale difensivo di piede sinistro e quello della prima punta. Perché come ha ripetuto lo stesso Sinisa alla fine di Bologna-Torino, "sarebbe un errore impiegare in questo ruolo Musa Barrow quando il ragazzo è molto costruttivo da esterno". Ieri Mihajlovic ha ancora una volta parlato con i responsabili dell’area tecnica rossoblù, dai quali ha avuto rassicurazioni sul fatto che il Bologna di oggi sarà migliorato. Anche se, ecco il punto, non arriveranno quei calciatori sul quale Sabatini e Bigon avevano messo gli occhi prima del Covid e del successivo lockdown, vedi Mohammed Salisu del Real Valladolid, quelli ora hanno numeri troppo alti e di conseguenza sono diventati irraggiungibili, ma ne arriveranno altri, a cifre più contenute, magari con la formula del prestito con diritto (e neanche con l’obbligo) di riscatto.

"Sì, la mia idea nel prossimo campionato è di impiegare Tomiyasu da centrale, a questo punto dovremo prendere un esterno destro", la frase dettata domenica sera da Mihajlovic, che all’atto pratico ha confermato quello che scriviamo da settimane. E su questo fronte il calciatore che Sinisa vorrebbe è Lorenzo De Silvestri: ebbene, nel caso in cui il Bologna raggiungesse un’intesa con l’entourage dell’esterno in scadenza di contratto con il Torino, Miha riabbraccerebbe De Silvestri per la quarta volta, avendolo già avuto alla Fiorentina, alla Sampdoria e poi in granata. Non dimenticando che nell’ultimo anno di Sinisa alla Lazio, De Silvestri giocava nella Primavera (voluto proprio da Sabatini) e spesso si allenava con la prima squadra. A oggi le due parti stanno lavorando su un contratto biennale ma per il momento ballano 500mila euro tra la richiesta e l’offerta.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina