Calciomercato Atalanta, ufficiale: preso Pezzella

Per il terzino, che arriva dal Parma, prestito con diritto di riscatto: "Orgoglioso di essere in un club così prestigioso"
Calciomercato Atalanta, ufficiale: preso Pezzella

BERGAMO - Il trasferimento di Giuseppe Pezzella all'Atalanta era già stato definito, ma ora c'è anche il comunicato ufficiale da parte dei nerazzurri: il classe 1997 arriva dal Parma in prestito con diritto di opzione e obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni, come ha reso noto il club orobico nel comunicato apparso sul suo sito: "Atalanta B.C. comunica l’acquisto del calciatore Giuseppe Pezzella dal Parma a titolo temporaneo con diritto di opzione e obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Nato a Napoli il 29 novembre 1997, è un esterno sinistro di piede mancino che a 23 anni può già contare 90 presenze in Serie A e che con la maglia dell’U20 azzurra era stato tra i grandi protagonisti del Mondiale del 2017 in Corea del Sud". 

Serie A, l'assalto dei 2000: tutti i giovani in campo
Guarda la gallery
Serie A, l'assalto dei 2000: tutti i giovani in campo

Pezzella: "Felice e orgoglioso"

"Sono molto felice e orgoglioso di essere arrivato in un club così prestigioso e non vedo l'ora di scendere in campo". Giuseppe Pezzella si presenta così all'Atalanta nella breve video-intervista realizzata dai canali ufficiali. "Negli ultimi anni è stata una macchina perfetta grazie al club e al mister, da 4-5 domina su ogni campo: è un lavoro fatto da tante persone, per ottenere grandi risultati e prestazioni serve unità d'intenti", sottolinea il calciatore. La formula del prestito dal Parma è il titolo temporaneo con diritto di riscatto che si trasformerebbe in obbligo alla ventesima presenza e con la qualificazione alla Champions League: "Il mio obiettivo è giocare più partite possibile e fare bene - chiude l'esterno sinistro napoletano classe 1997 -. Sono un ragazzo molto umile, disponibile, che ama lavorare, la famiglia e il calcio: è il mio sogno da bambino, mi sveglio e vado a dormire pensandoci. A 14 anni andai via di casa per trasferirmi al Palermo: ho fatto molti sacrifici ma anche ricevuto tante soddisfazioni".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti