Calciomercato Atalanta, ufficiale: preso Pezzella

Per il terzino, che arriva dal Parma, prestito con diritto di riscatto: "Orgoglioso di essere in un club così prestigioso"
Calciomercato Atalanta, ufficiale: preso Pezzella

BERGAMO - Il trasferimento di Giuseppe Pezzella all'Atalanta era già stato definito, ma ora c'è anche il comunicato ufficiale da parte dei nerazzurri: il classe 1997 arriva dal Parma in prestito con diritto di opzione e obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni, come ha reso noto il club orobico nel comunicato apparso sul suo sito: "Atalanta B.C. comunica l’acquisto del calciatore Giuseppe Pezzella dal Parma a titolo temporaneo con diritto di opzione e obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Nato a Napoli il 29 novembre 1997, è un esterno sinistro di piede mancino che a 23 anni può già contare 90 presenze in Serie A e che con la maglia dell’U20 azzurra era stato tra i grandi protagonisti del Mondiale del 2017 in Corea del Sud". 

Serie A, l'assalto dei 2000: tutti i giovani in campo
Guarda la gallery
Serie A, l'assalto dei 2000: tutti i giovani in campo

Pezzella: "Felice e orgoglioso"

"Sono molto felice e orgoglioso di essere arrivato in un club così prestigioso e non vedo l'ora di scendere in campo". Giuseppe Pezzella si presenta così all'Atalanta nella breve video-intervista realizzata dai canali ufficiali. "Negli ultimi anni è stata una macchina perfetta grazie al club e al mister, da 4-5 domina su ogni campo: è un lavoro fatto da tante persone, per ottenere grandi risultati e prestazioni serve unità d'intenti", sottolinea il calciatore. La formula del prestito dal Parma è il titolo temporaneo con diritto di riscatto che si trasformerebbe in obbligo alla ventesima presenza e con la qualificazione alla Champions League: "Il mio obiettivo è giocare più partite possibile e fare bene - chiude l'esterno sinistro napoletano classe 1997 -. Sono un ragazzo molto umile, disponibile, che ama lavorare, la famiglia e il calcio: è il mio sogno da bambino, mi sveglio e vado a dormire pensandoci. A 14 anni andai via di casa per trasferirmi al Palermo: ho fatto molti sacrifici ma anche ricevuto tante soddisfazioni".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti