Intrigo Ilic, tra Marsiglia e Premier. Asta per Makengo

La Salernitana prende Crnigoj e tratta Ferrer. Ionut Radu all’Auxerre. Kiwior presentato dall’Arsenal: "Incredibile, un orgoglio essere qui"
Intrigo Ilic, tra Marsiglia e Premier. Asta per Makengo
4 min
Eleonora Trotta
TagsCalciomercato

Importante e calorosa accoglienza all’Arsenal per Jakub Kiwior (22). Pagato circa 25 milioni di euro più bonus, il difensore polacco è stato presentato con un’intervista a tutto tondo rilasciata al canale tv del club. «Sono davvero felice. Quando ho visto per la prima volta il mio nome sulla maglia dell’Arsenal ho riso dall’emozione. Per me è un momento incredibile. Sono davvero orgoglioso di giocare con questa maglia». Lo Spezia lo ha invece salutato così: «Professionista serio e ambizioso, tra i grandi artefici della salvezza ottenuta nello scorso campionato, a Jakub vanno i migliori auguri per il prosieguo della propria luminosa carriera. Good luck Jakub!». Curiosità di mercato. La scorsa settimana lo Spezia aveva rifiutato circa 18 milioni di euro dal Borussia Dortmund, convinto del fatto che ne sarebbe arrivata un più alta dalla Premier. E così è stato. L’erede del classe 2000 sarà Przemyslaw Wisniewski (24) del Venezia. 

Salernitana show

Gli esami strumentali hanno confermato il ko di Thomas Henry (28), che sarà fuori a lungo a causa della rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Nulla di fatto quindi per la sua cessione, con la Salernitana concentrata ora sull’arrivo di un attaccante straniero. Ai campani è stato accostato Haris Seferovic (30), ma lo svizzero ex Fiorentina guadagna molto. Intanto a Salerno è arrivato il difensore William Paul Troost Ekong (29). L’olandese, naturalizzato nigeriano, ha già lavorato ad Udine con Davide Nicola. E non finisce qui. I campani hanno raggiunto l’accordo anche per Domen Crnigoj (27): il centrocampista, classe ‘95, arriva in prestito dal Venezia. Prosegue, poi, la trattativa tra il club di Danilo Iervolino e lo Spezia per l’esterno spagnolo Salva Ferrer (25). 
Torniamo al Verona, che è alla ricerca di un attaccante. Il più vicino, già da qualche giorno, sembra essere Adolfo Gaich (23), argentino del Benevento in prestito al Cska. Prenotato anche il centrocampista Ondrej Duda (28) del Colonia.  

Intrigo

Sul fronte uscite prosegue invece la trattativa per la cessione Ivan Ilic (21). Il Verona, ricordiamolo, ha trovato domenica l’accordo con l’Olympique Marsiglia sulla base di 18 milioni di euro con bonus. La giornata di ieri è stata dedicata così alle negoziazioni tra il calciatore e i francesi, senza però arrivare ad un accordo definitivo. La priorità del serbo è sempre stata la Serie A o in alternativa la Premier, per questo il sì ai francesi arriverà solo in caso di rilancio importante o offerta irrinunciabile. Di certo, oggi il Torino proverà a fare un ultimo sforzo e ad avvicinarsi alla famosa quota 20 milioni pretesa dal Verona. L’ultima proposta dei granata è sui 15 più 5 per il pacchetto completo Ilic-Isak Hien (24). Il difensore svedese potrebbe essere comunque trattato a parte.  
Test e firma anche per Franco Carboni (19), neo centrocampista di Raffaele Palladino. Il classe 2003 si trasferisce al Monza con la formula del prestito più opzione di riscatto in favore dei brianzoli e di controriscatto per l’Inter. 
Passiamo all’Udinese, dove non si interrompono le voci di mercato in merito ad un possibile addio di Jean-Victor Makengo (24). Il centrocampista francese, valutato tra i 10 e 15 milioni di euro, piace molto al Torino e all’estero. Matheus Henrique (25) resta infine nel mirino del Palmeiras. Nelle scorse settimane, va ricordato, il club brasiliano ha presentato un’offerta da 6 milioni di euro per il centrocampista e ora è in attesa di una risposta definitiva del Sassuolo. Ionut Radu (25) passa in prestito all’Auxerre.  


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti