Skriniar, corsa verso il rinnovo: c'è ottimismo sul contratto

I dirigenti nerazzurri contano di trovare un accordo con il difensore
Skriniar, corsa verso il rinnovo: c'è ottimismo sul contratto© Inter via Getty Images
3 min
Pietro Guadagno 
TagsInterrinnovoskriniar

Ogni giorno può essere quello buono. Entro il 13 novembre scadenza indicata da Marotta, l’Inter conta di chiudere la “partita” per il rinnovo di Skriniar. E con una fumata bianca, come ha lasciato intendere l’ottimismo manifestato proprio dall’ad nerazzurro. Conoscendolo, per sbilanciarsi in questo modo, la sensazione è che abbia ricevuto quantomeno rassicurazioni significative dal difensore e dal suo entourage. Nell’incontro di giovedì scorso, Marotta e Ausilio avevano incassato la disponibilità del lo slovacco a restare a Milano, anche accettando un ingaggio inferiore rispetto a quanto offerto dal Psg . Di cifre e di dettagli non se n’era parlato rinviando tutto a un appuntamento successivo da fissare .

Fascia alta

In realtà, seppure a distanza, i contatti tra le parti sono proseguiti. E i segnali indicano che si possa trovare un accordo per colmare le distanze. Del resto, i numeri sono ormai noti. La proposta del Psg non è cambiata rispetto a questa estate, vale a dire un ingaggio che, considerando parte fissa e parte variabile, tocca i 9,5 milioni di euro. Per l’Inter, chiaramente, si tratta di una quota irraggiungibile. Ma l’intenzione della dirigenza di viale Liberazione è quella di portare Skriniar nella prima fascia di stipendi della prima squadra, per intendersi quella attualmente occupata da Lautaro e da Brozovic. Insomma, è pronto un contratto da 6,5 milioni netti, a cui aggiungere una serie di bonus. L’offerta può essere ritoccata verso l’alto? Probabilmente sì, ma non in maniera sostanziale. Semmai il club nerazzurro punta a far leva su altri fattori. Skriniar, a Milano, si tro va benissimo. E come lui anche la compagna B a rbora, che due anni fa gli ha regalato la figlia Charlotte. Insomma, se, da una serie di punti di vista, Parigi sarebbe senz’altro una prospettiva allettante, da altri, nasconderebbe alcune incognite. L ’Inter si augura che lo slovacco scelga di non correre quel tipo di rischi, preferendo restare nella sua comfort zone. Rispetto ad un mese fa, lo scenario è cambiato : il difensore è tornato ad essere il muro che tutti conoscevano, per di più indossando la fascia di capitano . Ecco perché , nella notte di Monaco, Marotta ha affermato: «Sono molto ottimista».

Daspo

Per la vicenda dello svuotamento della curva allo stadio San Siro, sono state identificate 4 persone che sono state segnalate all’autorità giudiziaria e che oggi verranno sottoposte a Daspo.

Svuotamento Curva Inter: notificati quattro Daspo
Guarda il video
Svuotamento Curva Inter: notificati quattro Daspo


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti