Zielinski e Taremi all'Inter, Ausilio ammette: "Stiamo trattando"

Il direttore sportivo dei nerazzurri non nasconde l'interesse per il polacco e l'iraniano, rispettivamente in scadenza con Napoli e Porto

MILANO - La vittoria a San Siro contro la Juve ha dato un ulteriore slancio all'Inter capolista della Serie A, che insegue il primo scudetto dell'era Simone Inzaghi ed è ancora in Champions League dove l'anno scorso ha perso solamente in finale contro il Manchester City e ora aspetta la doppia sfida contro l'Atletico Madrid agli ottavi. Ma in casa nerazzurra c'è chi pensa già alla prossima stagione e ai rinforzi da inserire in organico.

Inter, le parole di Ausilio su Zielinski e Taremi

E nel mirino del club, specializzatosi negli ultimi anni sui colpi a parametro zero, ci sono il 29enne centrocampista polacco Piotr Zielinski e il 31enne attaccante iraniano Mehdi Taremi, entrambi in scadenza (rispettivamente con il Napoli e con il Porto) e inseguiti dall'Inter (sono già liberi di trattate con altri club) che vuole prenderli in estate da svincolati: "Inutile nasconderci, sono situazioni a cui stiamo lavorando - ha ammesso il direttore sportivo Piero Ausilio a Milano a margine della presentazione del 19° Torneo Amici dei Bambini -. Non amiamo dare tempi, date o ultimatum. Abbiamo informato i rispettivi club che stiamo negoziando, ci sono stati dei contatti e vediamo se questo porterà a qualcosa di definitivo".

Ausilio verso Roma-Inter

Ausilio ha parlato poi anche della prossima sfida di campionato che vedrà la sua Inter far visita alla Roma di De Rossi: "È una squadra molto forte che viene da tre vittorie consecutive - sottolinea il ds nerarazzurro -. C'è stato un cambio di allenatore e si gioca in uno stadio gremito, ma arriverà una Inter determinata che vuole continuare il suo percorso".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ausilio e il rinnovo di Lautaro Martinez

Così invece sull'atteso prolungamento del contratto con l'Inter del capitano Lauraro Martinez: "Fiducia per il rinnovo? Se l'ha detto lui, non vedo perché non debba confermarlo io. Sicuramente c'è fiducia, ma soprattutto la stessa intenzione: entrambe le parti vogliono allungare questo rapporto. È normale che ci sia una negoziazione in corso: come in tutte le cose ci vuole pazienza - ha affermato Ausilio -, ma sono sicuro che si arriverà ad un accordo che accontenterà entrambe le parti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO - La vittoria a San Siro contro la Juve ha dato un ulteriore slancio all'Inter capolista della Serie A, che insegue il primo scudetto dell'era Simone Inzaghi ed è ancora in Champions League dove l'anno scorso ha perso solamente in finale contro il Manchester City e ora aspetta la doppia sfida contro l'Atletico Madrid agli ottavi. Ma in casa nerazzurra c'è chi pensa già alla prossima stagione e ai rinforzi da inserire in organico.

Inter, le parole di Ausilio su Zielinski e Taremi

E nel mirino del club, specializzatosi negli ultimi anni sui colpi a parametro zero, ci sono il 29enne centrocampista polacco Piotr Zielinski e il 31enne attaccante iraniano Mehdi Taremi, entrambi in scadenza (rispettivamente con il Napoli e con il Porto) e inseguiti dall'Inter (sono già liberi di trattate con altri club) che vuole prenderli in estate da svincolati: "Inutile nasconderci, sono situazioni a cui stiamo lavorando - ha ammesso il direttore sportivo Piero Ausilio a Milano a margine della presentazione del 19° Torneo Amici dei Bambini -. Non amiamo dare tempi, date o ultimatum. Abbiamo informato i rispettivi club che stiamo negoziando, ci sono stati dei contatti e vediamo se questo porterà a qualcosa di definitivo".

Ausilio verso Roma-Inter

Ausilio ha parlato poi anche della prossima sfida di campionato che vedrà la sua Inter far visita alla Roma di De Rossi: "È una squadra molto forte che viene da tre vittorie consecutive - sottolinea il ds nerarazzurro -. C'è stato un cambio di allenatore e si gioca in uno stadio gremito, ma arriverà una Inter determinata che vuole continuare il suo percorso".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Zielinski e Taremi all'Inter, Ausilio ammette: "Stiamo trattando"
2
Ausilio e il rinnovo di Lautaro Martinez