Lazio, per Muriqi ci siamo: si può chiudere con il Maiorca

L’operazione per cedere l’attaccante kosovaro in Spagna serve per sbloccare il mercato. È corsa contro il tempo
Vedat Muriqi© LAPRESSE

ROMA - Vendere Vedat Muriqi e anche in fretta, la sua cessione è utile per sbloccare il mercato della Lazio a pochi giorni dallo stop alle trattative. Lunedì è vicino, a Formello si lavora costantemente per far quadrare i conti e regalare almeno un rinforzo a Maurizio Sarri. Il kosovaro potrebbe finire al Maiorca. Alcuni intermediari stanno curando la trattativa ancora aperta. Oggi potrebbe essere il giorno chiave. Cifre non confermate, ma sono quelle che girano: un milione per il prestito, dodici per il diritto di riscatto. Che si trasformerà in obbligo in caso di salvezza nella Liga per il club delle Baleari. Serve l’ok di Muriqi, ieri in campo a Formello per entrambe le sedute (mattina e pomeriggio). Lui preferirebbe la meta Fenerbahce, suo ex club, e il ritorno in Turchia. Ma da lì non sono arrivate proposte. La Lazio lo lascerà partire quando avrà la certezza di un sostituto. Ecco perché su un binario parallelo si lavora su Miranchuk dell’Atalanta.

Lazio, Muriqi ha rifiutato un'offerta del St. Etienne
Guarda il video
Lazio, Muriqi ha rifiutato un'offerta del St. Etienne

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti