Strakosha saluta la Lazio: "Sarà per sempre casa mia. Sogno la Premier"

Il portiere albanese ha lasciato il club biancoceleste dopo dieci anni: "Difficile chiudere questa pagina. Ora sono pronto per una nuova sfida"
Strakosha saluta la Lazio: "Sarà per sempre casa mia. Sogno la Premier"© Getty Images
1 min

ROMA - "Ho sempre avuto un gran rapporto con la Lazio e avrò sempre dei bellissimi ricordi". Thomas Strakosha saluta il pubblico biancoceleste e si dice pronto ad iniziare una nuova avventura. Il portiere albanese ha chiuso la sua avventura con la Lazio dopo dieci anni, tra settore giovanile e prima squadra.  "A Roma sono cresciuto, dalla Primavera alla prima squadra e sono diventato ciò che sono oggi. Sono felice di ciò che ho fatto a Roma ma adesso per me inizia un nuovo capitolo. Sarò sempre grato al mondo Lazio e ciò che hanno fatto per me in questi anni compagni, allenatori e tifosi", ha dichiarato il portiere della nazionale albanese.

"Sogno la Premier League"

Strakosha ricorda il momento dell'addio: "Per me lasciare è stato molto difficile dopo più di 10 anni. Era la mia casa e lì ho trascorso i momenti più importanti della mia vita. Mentre ero lì non ho parlato con altre squadre per rispetto. Voglio mettermi in forma per un nuovo campionato. So che andare via dall'Italia richiederà molto lavoro fisico. Comunque sono molto onorato che il mio nome venga accostato a top club come il Chelsea. Sogno la Premier da sempre, da quando ero bambino".

Chiara Nasti incinta: "Benvenuto quinto mese"
Guarda il video
Chiara Nasti incinta: "Benvenuto quinto mese"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti