De Ketelaere: "Posso fare il falso 9. Per il Milan ho fatto delle rinunce"

Durante la presentazione ufficiale il fantasista belga è tornato a parlare della lunga trattativa tra i rossoneri e il Bruges prima di soffermarsi sul proprio ruolo preferito
De Ketelaere: "Posso fare il falso 9. Per il Milan ho fatto delle rinunce"© AC Milan via Getty Images
3 min
TagspioliMaldini

Dopo visite mediche, firma, scelta del numero, primo allenamento e intervista di rito al canale ufficiale, per Charles De Ketelaere è arrivato il momento dell’ultima “fatica” prima dell’attesissimo esordio con la maglia del Milan.

De Ketelaere scalpita: esordio già a Vicenza?

Il fantasista belga è stato presentato a Milanello alla vigilia dell’ultima amichevole dell’estate, in programma sabato alle 19 a Vicenza. Al Menti l’ex Bruges potrebbe giocare uno spicchio di partita, a meno che Pioli non decida di rinviarne l’esordio alla prima di campionato di sabato 13 contro l’Udinese.

De Ketelaere va già forte: primo allenamento col Milan
Guarda la gallery
De Ketelaere va già forte: primo allenamento col Milan

"Per il Milan ho dovuto rinunciare a qualcosa"

Intanto durante la presentazione De Ketelaere è tornato a parlare della lunga trattativa, confermando implicitamente la decisione di essersi dvouto tagliare parte dell’ingaggio pur di approdare in rossonero: "Le ultime settimane sono state molto intense e difficili, sapete tutti com’è andata, ma ai miei agenti ho sempre espresso il grande desiderio di venire qui al Milan. Ho dovuto rinunciare a qualcosa, ma l'importante era arrivare al Milan". Un accenno poi all'attenzione del club verso i giovani e al paragone con Kakà: "L'attenzione per i giovani del Milan ha avuto un ruolo nella mia decisione, visti i tanti talenti che stanno crescendo qui. Spero anche io di fare lo stesso percorso. Kakà? Ho visto molti dei suoi video, è stato un giocatore fantastico, spero di ottenere i successi che lui ha avuto col Milan". Poche parole sulla scelta del numero 90, lo stesso di Lukaku all'Inter, e sul futuro incontro con Ibrahimovic: "Per me non conta il numero, ho deciso di tenere quello che avevo al Bruges. Ibrahimovic è un modello, averlo al fianco in spogliatoio sarà emozionante, avrò tanto da imparare da lui".

Come si pronuncia De Ketelaere? Ecco la risposta!
Guarda il video
Come si pronuncia De Ketelaere? Ecco la risposta!

De Keteleaere si sceglie il ruolo: "Mi sento un trequartista d'attacco"

Ora però conta solo il campo, quello che De Ketelaere ha già assaggiato. Il numero 90 rossonero commenta le prime sedute e "spoilera" il contenuto del colloquio con Pioli che gli ha anticipato l'imminente debutto: "In allenamento ho già provato l'intensità, sono prontissimo a seguire questi ritmi a cui sono già abituato. Dovrò solo abituarmi ad un livello più elevato. Dopo aver visto gli allenamenti ho capito perché il Milan ha vinto il campionato. Non vedo l'ora di esordire a San Siro, mi piace l'affetto dei tifosi del Milan, ma prima ci sarà il debutto a Vicenza, il mister ha detto che mi farà fare qualche minuto". Altro passaggio chiave quello relativo al ruolo. De Ketelaere conferma di essere un jolly offensivo, ma con qualche preferenza...: "Credo di avere delle buone qualità tecniche, un buon tocco, mi piace abbassarmi per cercare il pallone, so fare assist e dare una mano nella finalizzazione. Sono stato impiegato in varie posizioni, ma mi piace di più quella offensiva: sono un trequartista d'attacco, posso fare anche il 9 o il falso 9".


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti