Napoli, Adarabioyo e il mercato che verrà: in estate sarà rivoluzione

Centrale, ma anche esterno, può essere il pilastro della difesa. Tra addii, scadenze e scelte tecniche la squadra si trasformerà
Napoli, Adarabioyo e il mercato che verrà: in estate sarà rivoluzione© Getty Images
Antonio Giordano

CASTEL VOLTURNO - Prima di dare un’occhiata intorno, conviene sempre guardarsi dentro: e sapendo (da un bel po’) che a giugno comincerà una nuova vita, calcisticamente un’altra epoca, il Napoli ha cominciato a perlustrare l’universo calcio, per non trovarsi poi a dover fronteggiare una situazione teoricamente emergenziale e praticamente complessa. Ci sono storie che sono ormai finite, Insigne al Toronto per esempio, ed altre che potrebbero fisiologicamente esaurirsi: il contratto di Mertens andrà in scadenza tra cinque mesi, come quello di Ghoulam, come quello di Ospina, come quello di Juan Jesus, e rischi progettuali non se ne possono correre. L’inverno è gelido, si sa, però se Giuntoli dovesse riuscire a scovare un parametro zero pronto per l’uso e dunque al trasferimento, la prima casella che verrebbe occupata sarebbe quella dell’esterno sinistro: ma Reinildo Mandava, a lungo la prima scelta, una specie di ossessione che sta lì, non viene liberato da Lilla, non subito, e dunque il Napoli può solo rassegnarsi ad aspettarlo, a meno che - intanto - non succeda altro. Però dal taccuino di Giuntoli, Mandava non verrà cancellato, fino a prova contraria, e semmai fosse possibile accelerare l’operazione, il Napoli offrirebbe la propria disponibilità: giocare d’anticipo aiuta a sottrarsi alle aste, che sono fastidiose.

La novità

In prospettiva, servirà ricostruire una squadra nella sua ampiezza, perché andranno via in tanti, forse non tutti, ma quanti ne bastano per sentirsi nel bel mezzo di una rivoluzione: e scrutando in Championship, dove ad agosto il Napoli ha allungato le mani per farsi concedere Anguissa, c’è un’idea “fresca” che sta lì, in attesa di sviluppi. Il Napoli insegue calciatori multitasking, è una filosofia che nel tempo s’è radicata, e Tosin Adarabioyo (24 compiuti lo scorso settembre), inglese di origini nigeriane, centrale che sa stare anche largo, a destra, può rappresentare un pilastro della difesa che verrà (...)

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Tuanzebe, le prime FOTO con la divisa del Napoli
Guarda la gallery
Tuanzebe, le prime FOTO con la divisa del Napoli

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti