Lo Monaco: "Napoli, Kvaratskhelia sarà il vero colpo"

Il dirigente: "Sacrificherei Zielinski per prendere Lo Celso"
Lo Monaco: "Napoli, Kvaratskhelia sarà il vero colpo"© LAPRESSE
4 min

NAPOLI - “Il vero colpo del Napoli? Mi auguro lo sia Kvaratskhelia, lo spero davvero. Se il georgiano dovesse esplodere potrebbe essere davvero il giocatore decisivo per Spalletti". Lo ha dichiarato il dirigente Pietro Lo Monaco, intervenuto ai microfoni di Vikonos Web Radio/Tv: "Chi prenderei tra Raspadori e Simeone? Il massimo sarebbero entrambi: il primo più si addice al ruolo di seconda punta dietro Osimhen, il secondo è più una punta centrale. I costi, tuttavia, mi sembrano improponibili, 30 milioni per Raspadori sono tanti, avrei tenuto Mertens per un altro anno e dando spazio a Gaetano, giocatore che mi piace moltissimo. Lui ha delle potenzialità notevoli e a sinistra con anche Zerbin il Napoli completa un quadro molto interessante".

Napoli, Osimhen a segno ma il Maiorca pareggia: finisce 1-1
Guarda la gallery
Napoli, Osimhen a segno ma il Maiorca pareggia: finisce 1-1

Tra Raspadori e Simeone prendere il Cholito

“Tra Raspadori e Simeone prenderei il Cholito, dando più spazio a Gaetano - prosegue Lo Monaco - L’ex Cremonese è un giovane di grandi potenzialità, secondo me anche abbastanza sottovalutato. In più è un classe 2000, come Raspadori, che se dovesse arrivare a Napoli gli tarperebbe indubbiamente le ali. A quel punto prenderei solo il Cholito Simeone, che peraltro assicura un quantitativo di reti maggiore dell’attaccante del Sassuolo. L’argentino è molto diverso da Petagna, ma con capacità tecniche e tattiche che gli consentono anche di fare la seconda punta, il Napoli farebbe un bel colpo. Negli altri reparti, Lo Monaco la vede così: "Meret? La società gli ha proposto il rinnovo, lui non può pensare che non ci sia concorrenza nel suo ruolo, se la deve giocare, pure se viene Kepa, Navas, o chicchessia. Meret deve fare qualcosa, il primo a non essere contento del suo rendimento in azzurro deve essere proprio lui. Kim? Mi fa piacere sia così inserito, il calciatore è forte fisicamente, un agonista vero ma non è Koulibaly, siamo lontani anni luce. Di sicuro il Napoli, con il coreano, ha guadagnato molta fisicità".

La formazione del Napoli di Spalletti con Kepa e Raspadori
Guarda la gallery
La formazione del Napoli di Spalletti con Kepa e Raspadori

Sacrificherei Zielinski per portare a Napoli Lo Celso

"Zielinski? Se il suo sacrificio mi porta soldi e Lo Celso, magari in prestito con diritto di riscatto, allora è un sacrificio che farei tutta la vita: messo nel tridente dietro la punta, insieme a Kvaratskhelia, Lozano, Simeone o Raspadori, Lo Celso fa diventare il reparto offensivo azzurro di tutto rispetto. Con un grande mediano in più, poi, il Napoli sarebbe davvero al completo".

Napoli, Kim fra sorrisi e concentrazione: coi compagni c'è già feeling
Guarda la gallery
Napoli, Kim fra sorrisi e concentrazione: coi compagni c'è già feeling

La Roma si è mossa bene

"Chi si è mossa molto bene è la Roma: non ho grande simpatia per il suo modo di far giocare le squadre, ma Mourinho ha spessore, gli basta fare una telefonata e Matic viene, Wijnaldum vuole venire, Dybala viene. Mou ha carisma e tutta la Roma ne trae giovamento, la squadra sarà super competitiva”, ha concluso Lo Monaco.

Raspadori-Napoli, c’è l’accordo
Guarda il video
Raspadori-Napoli, c’è l’accordo


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti