Napoli, Lindstrom è a Villa Stuart: prima le visite mediche e poi la firma

Il nuovo  jolly offensivo di Rudi Garcia completerà tutti i controlli sanitari e poi raggiungerà Aurelio De Laurentiis per siglare il contratto con il club azzurro
2 min
Giorgio Marota

Jasper Lindstrom sulla descrizione del suo profilo Instagram ha aggiunto una bandierina tricolore accanto a quelle della Danimarca e della Svezia, che raccontano a chi ancora non lo conosce le sue origini scandinave. Tra poche ore, dopo aver firmato il contratto con il Napoli, il 23enne cancellerà anche la scritta “Eintracht Frankfurt” per far posto solamente ai colori azzurri del cielo, del mare e del golfo. Il nuovo jolly offensivo di Rudi Garcia - esterno, trequartista e all’occorrenza mezzala - si è presentato pochi minuti fa nella clinica romana di Villa Stuart per effettuare le tradizionali visite mediche. Tra tre o quattro ore al massimo, dopo aver completato tutti i controlli sanitari, raggiungerà Aurelio De Laurentiis in via XXIV maggio per siglare col presidente l’accordo quinquennale da circa 2 milioni più bonus almeno fino al 2027. Tutto fatto con il club tedesco: prestito di 5 milioni più altri 20 per il riscatto. Jasper è arrivato a bordo dell’auto guidata dal capo scout Maurizio Micheli: sorridente, felice, quasi sorpreso dai flash dei fotografi e dall’assalto dei cronisti presenti in struttura. Fuori è brutto tempo, ma la pioggia che da ieri picchia forte sulla Capitale ha dato un po’ di tregua proprio bello momento in cui è apparso Lindstrom. Decisamente un segnale incoraggiante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti