Fiorentina-Genk 2-1: Italiano avanti in Conference, ora punta il primo posto

I viola rimontano i belgi al Franchi con Martinez Quarta e un rigore di Nico Gonzalez: decisiva per la vetta l'ultima sfida in casa del Ferencvaros
2 min

FIRENZE - La Fiorentina va avanti in Conference League. I viola di Italiano hanno infatti strappano la qualificazione con un turno di anticipo nel Gruppo F, rimontando al Franchi i belgi del Genk (2-1). Un successo, firmato dalle reti di Martinez Quarta e Nico Gonzalez su rigore dopo il vantaggio ospite firmato da Kayembe, che consente alla squadra di Vincenzo Italiano di volare a + sui belgi (terzi) e restare in vetta al girone a +2 sul Ferencvaros, contro cui basterà dunque un pari in Ungheria nell'ultima giornata per conservare il primato e volare direttamente agli ottavi (evitando i playoff contro le terze 'retrocesse' dai raggruppamenti di Europa League).

Fiorentina-Genk 2-1: cronaca, statistiche e tabellino

Genk rimontato: la Fiorentina avanza in Conference

Già nel primo tempo non mancano le emozioni: prima un palo in apertura colpito dal Genk con Fadera e un'occasione sprecata dalla Fiorentina con Nico Gonzalez, poi in un finale di frazione rovente con il vantaggio dei belgi con Kayembe (lucido con lo 'scavetto' a superare Christensen) e l'immediato pareggio viola, firmato da Martinez Quarta in tap-in dopo un colpo di testa di Yerry Mina respinto dal portiere. Poco prima il tecnico ospite aveva sostituito il già ammonito Fadera, graziato al 36' dall'arbitro nonostante le proteste dei gigliati (che chiedevano il secondo giallo per un duro intervento su Parisi). Nella ripresa la Fiorentina cresce e mette alle corde il Genk, che resiste però solo fino a quando Sadick non stende in area il nuovo entrato Kayode: calcio di rigore trasformato da Nico Gonzalez (82') e 2-1 per la Fiorentina che fa così festa al Franchi con i suoi tifosi.

Conference League: le classifiche dei gironi

Conference League: risultati, tabellini e calendario


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti