Coppa d'Africa, Kessie si fa male e la Costa d'Avorio va ko: Egitto ai quarti

Salah e compagni passano il turno ai calci di rigore: decisivo l'errore dal dischetto di Bailly. Sfortunato il centrocampista del Milan che deve abbandonare il match al 30'. Ai quarti anche la Guinea Equatoriale, ko il Mali
Coppa d'Africa, Kessie si fa male e la Costa d'Avorio va ko: Egitto ai quarti© Ansa
3 min

DOUALA (Camerun) - Servono i calci di rigore per decidere l'avversaria del Marocco nei quarti di finale di Coppa d'Africa: è l'Egitto a passare il turno contro la Costa d'Avorio dello sfortunatissimo centrocampista del Milan Frank Kessie, che per una botta al fianco deve abbandonare alla mezz'ora il match. Dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e dei supplementari, i Faraoni la spuntano dal dischetto grazie alla parata di Gabaski sul centrale del Manchester United Bailly e alla realizzazione finale di Mohamed Salah.

Costa d'Avorio-Egitto 0-0 ( 4-5 d.c.r.), tabellino e statistiche

Kessie si fa male, Salah non punge: 0-0 nei regolamentari

Dopo la traversa colpita da Marmoush con un gran destro da 30 metri e dopo la bella risposta di Sangaré su Salah, al 30' Kessie si fa male a un fianco e abbandona il campo in lacrime, sostituito da Serey Die. Senza il suo faro di centrocampo la nazionale ivoriana lascia il pallino del gioco agli egiziani, ma ha comunque l'occasione più ghiotta al 70', con Haller che colpisce di testa su angolo di Seri ma El Shenawy è bravo a deviare in angolo. Al 72' entra in campo anche il neo-atalantino Boga, ma è l'altro subentrato Trezeguet a mettere i brividi a Sangaré con un diagonale che esce di poco fuori. Il risultato, però, non si sblocca: serviranno i tempi supplementari.

Coppa d'Africa, calendario e risultati

L'Egitto gioisce ai rigori: decisivo l'errore di Bailly

L'ex Fiorentina e Perugia Hegazy ha subito l'occasione per portare avanti l'Egitto, ma il suo colpo di testa da buona posizione finisce di poco alto. Poco dopo è Zizo ad impensierire la porta ivoriana ma la conclusione è centrale. La Costa d'Avorio si fa vedere al 105', col centrocampista Sangaré che impegna Gabaski (subentrato nel finale dei regolamentari ad El Shenawy infortunato) da lontano. Nei secondi 15' di overtime non succede praticamente nulla, con le squadre stanchissime rassegnate alla lotteria dei calci di rigore: decisivo dal dischetto l'errore di Bailly, con Salah che segna l'ultimo penalty e consegna la qualificazione all'Egitto. 

Costa d'Avorio: Pepé - GOL; Sangaré - GOL; Bailly - PARATO; Cornet - GOL; Zaha - GOL

Egitto: Zizo- GOL; El Solia - GOL; Kamal- GOL; Abdelmonem - GOL; Salah - GOL

Guinea Equatoriale ai quarti contro il Senegal

Sarà la Guinea Equatoriale a sfidare nei quarti il Senegal di Koulibaly e Mané, vittoriosa contro il Mali dopo i calci di rigore (5-6). Nei novanta regolamentari e anche nei supplementari resiste lo 0-0, sono i tiri dal dischetto a decretare il passaggio del turno degli uomini di Obian Bicogo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti