Inzaghi: «Mi godo la Coppa Italia». Lotito: «Lui resta»

La gioia del tecnico biancoceleste dopo la vittoria contro l’Atalanta: «Bellissima serata davanti a un pubblico meraviglioso». Il presidente: «Simone mai in discussione. Non investo sul mercato? Non è vero»
Inzaghi: «Mi godo la Coppa Italia». Lotito: «Lui resta»© Getty Images

ROMA - «Bellissima serata, davanti ad un pubblico meraviglioso. Ma onore anche all'Atalanta. Una grandissima gara, decisa da episodi che questa volta abbiamo saputo girare a nostro favore». La vittoria della Coppa Italia non fa dimenticare a Simone Inzaghi che i bergamaschi sono stati avversari degni. «Chi è entrato a partita iniziata ha fatto benissimo - ha aggiunto ai microfoni di Raiuno - È una soddisfazione che ci meritiamo per il cammino fatto. La volevamo questa coppa, ce l'abbiamo messa tutta per vincerla e ora ce la godiamo». L’allenatore ha però glissato sul futuro: «Se adesso resto? Ciao, grazie».

Festa Lazio! Lulic alza la settima Coppa Italia al cielo
Guarda la gallery
Festa Lazio! Lulic alza la settima Coppa Italia al cielo

LOTITO LO “BLOCCA” - «È un trofeo meritato che conferma le potenzialità di questa squadra. Abbiamo la certezza di poter partecipare alla prossima Europa League. Negli ultimi anni siamo la squadra più vincente dopo la Juve, Inter e Milan. Ora dobbiamo consolidarci. Investire? Ma non è vero che io non investo». Interrogato sul futuro di Simone Inzaghi, Lotito ha replicato: «Non è mai stato in discussione». Infine sull'episodio dubbio del rigore reclamato dall'Atalanta, il patron della Lazio ha concluso: «Il risultato del campo va sempre accettato, poi le dietrologie ci sono sempre state».

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti