Coppa Italia
0

Coppa Italia, Parma agli ottavi contro la Roma: 2-1 al Frosinone di Nesta

La formazione di D'Aversa trova il successo nei minuti di recupero grazie al calcio di rigore trasformato da Hernani e supera i sedicesimi di finale. Affronterà i giallorossi di Fonseca nel prossimo turno  

Coppa Italia, Parma agli ottavi contro la Roma: 2-1 al Frosinone di Nesta
© LAPRESSE

PARMA - Il Parma vince 2-1 nei minuti di recupero grazie ad un calcio di rigore contro il Frosinone e vola agli ottavi di finale di Coppa Italia. La formazione di D'Aversa sfiderà la Roma di Fonseca nel prossimo turno di coppa nazionale. I gialloblù, dopo il ko casalingo contro il Milan nell'ultimo impegno di campionato, ritrovano il successo stendendo la squadra di Serie B guidata da Nesta con la rete di Siligardi nel primo tempo e il gol di Hernani allo scadere su rigore dopo il pareggio momentaneo di Trotta.

Parma-Frosinone, tabellino e statistiche

Parma in vantaggio grazie a Siligardi

D'Aversa si affida al modulo 4-3-3 con il tridente offensivo formato da Siligardi, Adorante e Sprocati. Nesta risponde con il 3-5-2 con Trotta e Matarese in attacco. La partita inizia con ritmi bassi e il possesso palla dei padroni di casa che si fanno vedere in avanti con un tiro di Pezzella parato da Iacobucci dopo dieci minuti dal fischio d'inizio. Poi, dopo l'autorete rischiata da Capuano e la punizione alta di Vitale, il Parma trova il vantaggio al 20' minuto di gioco del primo tempo grazie alla rete realizzata da Siligardi, bravo a battere il portiere del Frosinone con un tiro potente e preciso di sinistro dal limite dell'area di rigore. La squadra di D'Aversa gestisce la partita e va alla ricerca del raddoppio, anche con un paio di calci di punizione. Negli ultimi minuti prima dell'intervallo, qualche fiammata della formazione guidata da Nesta, che si fa vedere in attacco dalle parti di Colombi ma il primo tempo termina con il vantaggio di misura del Parma. 

Coppa Italia: risultati e programma

Trotta pareggia, Hernani decide nel recupero

A inizio ripresa non ci sono cambi nelle due formazioni e il Parma va immediatamente ad un passo dal raddoppio: tiro in diagonale di Adorante a lato di poco. Al 56', il giovane attaccante italiano ci riprova con un destro a giro che finisce largo sul fondo. A mezz'ora dal termine le prime sostituzioni: Nesta inserisce Brighenti per Capuano e D'Aversa sostituisce Barillà con Kucka. Al 64' gli ospiti mettono in difficoltà la difesa del Parma con il tiro di Tribuzzi dentro l'area, ribattuto in angolo dall'intervento di Gagliolo, e subito dopo Hernani impegna Iacobucci direttamente da calcio di punizione. Il Parma spreca una buona chance per il raddoppio con Adorante e il Frosinone ne approfitta subito con il pareggio firmato da Trotta, che dopo un bel controllo su cross di Eguelfi supera Colombi con un tiro di sinistro e pareggia i conti. D'Aversa decide di cambiare ancora: dentro Kulusevski, fuori Adorante. La partita si accende e le due squadre si affrontano a viso aperto: pericolosi gli ospiti con il tiro di Paganini respinto da Colombi dopo l'iniziativa di uno scatenato Trotta e padroni di casa vicinissimi al nuovo vantaggio con il palo colpito da Sprocati. Prima del novantesimo, Citro (entrato in campo per Matarese) non sfrutta un clamoroso errore difensivo del Parma e si divora il gol. La partita sembra destinata ai supplementari ma nei minuti di recupero dei tempi regolamentari arriva il gol del Parma su calcio di rigore. L'arbitro Dionisi concede il penalty per un contatto tra Paganini e Kucka su azione di calcio d'angolo, Hernani è impeccabile dagli undici metri e segna la rete del 2-1. Il Parma conquista così la vittoria e ottiene la qualificazione per gli ottavi di finale di Coppa Italia, dove incontrerà la Roma.

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti