Coppa Italia
0

Parma, D'Aversa: "Tutti disponibili tranne Gervinho e Grassi"

Il tecnico alla vigilia degli ottavi di finale contro la Roma: "Troveremo una squadra motivata a passare il turno, ma lo saremo anche noi. Zaniolo? Dispiace per lui e anche per Demiral. Del mercato parlano società e ds, io penso solo ai ragazzi che ho a disposizione"

Parma, D'Aversa:
© LAPRESSE

PARMA - "Gervinho non ci sarà. La sua assenza era già programmata dopo la gara di Lecce, mentre Grassi non è convocato. Tutti gli altri disponibili, sempre considerano che si giocano tre partite a settimana". Comincia svelando gli assenti Roberto D'Aversa, tecnico di un Parma che si gioca la qualificazione ai quarti di Coppa Italia contro la Roma. "Vogliamo passare il turno - ha ribadito in conferenza stampa -, ma davanti avremo una squadra che ha nel possesso palla l'arma migliore, oltre a qualità importante nei singoli. Serviranno determinazione, concentrazione e qualità, troveremo una squadra diversa rispetto alla gara di campionato, determinata e che vorrà passare il turno. Domani sarà una di quelle classiche gare in cui noi dovremo fare il meglio possibile, sperando non ci riescano gli altri.  Zaniolo? Mi dispiace per lui e anche per Demiral". "Inglese? Lui ha fatto un percorso diverso rispetto a Cornelius, si sta allenando da molto ed ora convive con un fastidio - ha rivelato D'Aversa -, ma ha anticipato i tempi e lo ringrazio. Non è ancora al 100% ma è assolutamente normale sia così. Le scelte di formazione le farò domani, ma inciderà anche la partita di domenica. Non siamo stati fortunati con il calendario, abbiamo giocatori che non possono fare tre gare da novanta minuti. I ragazzi stanno dando il massimo in ogni allenamento, ma mi stanno dando soddisfazioni dal primo giorno di ritiro. Abbiamo fatto qualcosa di importante, ma tutti quanti possiamo fare ancora meglio: attraverso il miglioramento dei singoli migliora anche la squadra". "Scegliere se perdere domani o domenica con la Juve? Non possiamo permetterci di ragionare sul lungo - spiega D'Aversa -, pensiamo ad una gara per volta: voglio passare il turno e far risultato a Torino. Faremmo un errore grave se pensassimo a dare la precedenza a una delle due". Poi la chiosa finale sul mercato, che ha già portato Kurtic. "Ci pensano la società e il direttore sportivo, io penso solo ai ragazzi che ho a disposizione". 

TUTTO SULLA COPPA ITALIA

Coppa Italia: Napoli, Lazio ed Inter ai quarti

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti