Sassuolo, De Zerbi: "Spal? Contro il mio maestro sarà una gara vera"

Il tecnico: "Emozionante ritrovare Marino, i quarti sarebbero un traguardo importantissimo. Mancheranno Locatelli, Caputo, Defrel e forse Bourabia"
Sassuolo, De Zerbi: "Spal? Contro il mio maestro sarà una gara vera"© Getty Images

SASSUOLO - "La gara con la Juve ci lascia consapevolezza di potercela giocare con tutti. Cosa che abbiamo fatto sempre, Atalanta a parte. I margini di miglioramento che abbiamo sono grandi: sia dal punto di vista fisico che dei giocatori che mancano, si è visto quanto sposta Defrel. Aspettiamo Caputo, siamo totalmente dipendenti da lui, ma non deve dimostrarci nulla, anche se con lui possiamo fare cose straordinarie e senza... no". Parola di Roberto De Zerbi che, prima di affrontare la Spal e il tema Coppa Italia, è tornato sulla gara persa dal suo Sassuolo con la Juve. "Teniamo tantissimo alla gara con la Spal, così come al campionato e anzi, forse qualcosa in più. Cercheremo di prepararla al meglio nonostant le condizioni di Chiriches, Defrel, Locatelli che domani non ci sarà e Caputo, che preferisco far lavorare una settimana per intero. Forse mancherà anche Bourabia, ma abbiamo tanti giocatori che hanno giocato titolari e non ho paura".

De Zerbi: "La prestazione non mi basta più"
Guarda il video
De Zerbi: "La prestazione non mi basta più"

La Coppa Italia per il Sassuolo potrebbe rappresentare l'occasione di centrare l'Europa: "Arrivare ai quarti sarebbe importantissimo, ma non so se possa essere la strada più corta. Negli ultimi anni qesto trofeo ha acquisito sempre più prestigio e poi devi misurarti con le big. Sarà una partita vera e se la disputiamo al meglio ci aiuterà anche in vista del Parma domenica. La Spal? È allenata dal mio più grande maestro (Pasquale Marino, ndr), a lui sono legato da grande affetto e sono emozionato di trovare una persona che mi ha allenato 4 anni. Affrontiamo una squadra organizzata e che ha giocatori che hanno visto più la A che la B, sarà una gara difficile". La chiosa è sul mercato: "Mercato? Può aiutarci, ma può farlo ancora di più la condizione fisica dei miei giocatori. Pesante perdere Berardi per un mese, ma se Defrela ci desse garanzie fisiche potremmo fronteggiare l'assenza. E se anche Caputo dovesse tornare velocemente in forma del mercato mi interesserebbe poco".

Mercato, il Manchester City vuole Locatelli
Guarda il video
Mercato, il Manchester City vuole Locatelli

Commenti