Spezia-Lecce 0-2, Baroni affronterà la Roma negli ottavi di finale

I salentini si impongono al Picco grazie ai gol del polacco Listkowski e del difensore Calabresi: a gennaio affronteranno i ragazzi di Mourinho
Spezia-Lecce 0-2, Baroni affronterà la Roma negli ottavi di finale© LAPRESSE
TagsspeziaLeccecoppa italia

LA SPEZIA - Sarà il Lecce ad affrontare la Roma negli ottavi di finale di Coppa Italia, in programma a gennaio (data esatta ancora da stabilire): i salentini di Marco Baroni, terzi in Serie B, si impongono meritatamente per 2-0 in trasferta sullo Spezia di Thiago Motta, contestato a fine gara. Al Picco il match è deciso da un gol per tempo, il primo firmato dal polacco Listkowski e il secondo dal difensore Calabresi.

Listkowski e Calabresi: il Lecce agli ottavi contro la Roma, Spezia ko
Guarda la gallery
Listkowski e Calabresi: il Lecce agli ottavi contro la Roma, Spezia ko

Spezia-Lecce, la cronaca

Nello Spezia mister Motta dà fiducia in attacco a Nzola, escluso dalla gara di lunedì scorso contro la Roma per essere arrivato in ritardo a una riunione tecnica. Erlic e Strelec sono gli unici superstiti dell'undici schierato all'Olimpico: nei tre della difesa c'è il 18enne Bertola. Baroni schiera un Lecce ampiamente rinnovato: non ci sono Tuia, Coda, Di Mariano e Pisacane, il tridente offensivo è formato da Listkowski, Olivieri e Pablo Rodriguez. Inizialmente lo Spezia fa valere la differenza di categoria: il portiere salentino Bleve, capitano dei suoi, è bravissimo sulle conclusioni di Strelec e Sher. La gara però gira al 26', quando Listkowski, da pochi passi, constringe Zoet alla parata prodigiosa. Il polacco del Lecce mette poi la firma sul primo gol della gara, al 43', di testa, su cross da sinistra di Barreca.

Calabresi chiude i giochi nella ripresa

Nella ripresa lo Spezia continua a faticare nel contenere le scorribande del Lecce, che dà sempre la sensazione di poter far male ai padroni di casa. Al 51' Olivieri va a segno, ma l'arbitro Marini di Roma annulla per fuorigioco. Poi, al 55', il Lecce raddoppia davvero con l'ex romanista Calabresi, che batte Zoet con un sinistro al volo su assist di Pablo Rodriguez. I padroni di casa provano a reagire, ma non trovano il gol: al 64' Strelec colpisce il palo mentre all'82' la rete del nuovo entrato Reca è annullata per fuorigioco. Il Lecce vince 2-0, guadagnandosi il pass per gli ottavi di finale di gennaio contro la Roma. Lo Spezia esce dal campo tra i fischi di contestazione del pubblico del Picco.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti