Coppa Italia, il Torino a valanga sul Cittadella: 4-0. Agli ottavi c'è il Milan

La squadra di Juric vince, convince e si regala il passaggio del turno. Il bolide di Radonjic apre le danze, raddoppia Pellegri. Primi gol in maglia granata per i difensori Schuurs e Zima
Coppa Italia, il Torino a valanga sul Cittadella: 4-0. Agli ottavi c'è il Milan© LAPRESSE
4 min

TORINO - Una bella vittoria all'Olimpico Grande Torino per i granata di Juric. Il Torino si sbarazza del Cittadella di Gorini con un netto poker (4-0) nel match valido per i sedicesimi di Coppa Italia. Sblocca la gara Radonjic con un bolide sotto l'incrocio dei pali. Nella ripresa raddoppia Pellegri. Schuurs e Zima chiudono i giochi (primi due gol in maglia granata per i due difensori). Agli ottavi il Torino affronterà il Milan

Perla di Radonjic, il Torino in vantaggio all'intervallo

Dopo le prime schermaglie il Cittadella prova ad impensierire la porta difesa da Milinkovic-Savic ma il colpo di testa all'8' di Frare su cross di Embalo esce di parecchio. Un minuto dopo replica subito il Torino con Radonjic che si vede respingere il suo tiro dopo l'assist fornito da Singo. All'11' azione insistita del Torino che arriva alla conclusione dal limite con Ricci, Maniero para senza problemi dopo che il pallone è stato smorzato da un avversario. Al 20' occasione per il Cittadella con il colpo di testa di Tounkara, gran risposta di Milinkovic-Savic. Al 21' si sblocca la gara con il vantaggio del Torino: Radonjic prende palla sulla destra, si accentra e lascia partire un gran tiro potente che si infila sotto l’incrocio dei pali: nulla può Maniero. Il Torino ormai tiene il pallino del gioco e al 28' crea un'altra occasione con il colpo di testa di Singo: Maniero blocca. Al 36' Embalo non trova la mira giusta: conclusione fuori. Gorini costretto al primo cambio della gara: al 37' esce l'infortunato Felicioli, dentro al suo posto Donnarumma. Milinkovic-Savic dice no alla conclusione dal limite di Magrassi al 42'. Nel finale del primo tempo prima Ricci, poi Vojvoda tentano le conclusioni: entrambe deviate in corner. 

Il Torino dilaga contro il Cittadella (4-0): a gennaio ottavi con il Milan 

Nella ripresa il Cittadella prova a reagire. Al 7' Varela si accentra e tenta il tiro a giro dal limite: pallone sul fondo. Al 10' arriva però la seconda rete del Torino. Una bella azione manovrata in uscita partita da Ricci si conclude con un cross di Vojvoda in mezzo per Pellegri. Il pallone, troppo lungo, viene stoppato male di petto da Donnarumma e, favorendo il ritorno dell'attaccante numero 11 granta che ruba il pallone, si gira e insacca in rete. Al 25' tentativo del Cittadella con Beretta ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa. Il Torino chiude i giochi al 31' con la terza rete siglata da Perr Schuurs (primo gol in maglia granata per il difensore olandese ex Ajax): bel triangolo Schuurs-Vojvoda-Schuurs con il numero 3 che, servito di tacco, entra in area e supera il portiere del Cittadella. I granata di Juric servono il poker: al 35' corner battuto da Lazaro e colpo di testa vincente di Zima. Al 44' ci prova anche Lukic ma l’estremo difensore del Cittadella è reattivo sul colpo di testa del numero 10.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti