Fiorentina-Samp 1-0, Barak fa volare Italiano ai quarti: ecco chi affronteranno i viola

Ai gigliati basta un gran gol del centrocampista ceco nel primo tempo per superare Stankovic e proseguire il cammino in Coppa Italia
Fiorentina-Samp 1-0, Barak fa volare Italiano ai quarti: ecco chi affronteranno i viola© LAPRESSE
4 min
TagsFiorentinaSamp

FIRENZE - Alla Fiorentina basta un gol di Barak nel primo tempo per superare la Sampdoria e accedere ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà il Torino reduce dal successo ieri sera a San Siro contro il Milan. La squadra viola ha avuto varie occasioni per raddoppiare e ci era anche riuscita con Jovic nel finale di tempo, ma la rete è stata annullata per fuorigioco fra le proteste viola. Da parte sua la formazione di Stankovic, dopo una prima parte di match in cui l'unico squillo è stata la traversa scheggiata da Rincon sullo 0-0, ha affrontato la ripresa con piglio più arrembante approfittando di maggiori spazi e del calo degli avversari che non sono riusciti a concretizzare. Le ripartenze dei blucerchiati, che hanno giocato gli ultimi tre minuti di recupero in 10 per il doppio giallo di Murillo, hanno finito per costringere Italiano a inserire nell'ultima mezzora alcuni big inizialmente rimasti in panchina, da Milenovic a Nico Gonzalez, con l'obiettivo (poi centrato) di portare a casa successo e qualificazione.

Coppa Italia, Fiorentina-Sampdoria 1-0

Davanti a Rocco Commisso, appena arrivato dagli Usa, la Fiorentina s'è presentata in emergenza in attacco: out Cabral, Saponara, Sottil. Nell'occasione Italiano ha comunque recuperato Jovic e schierato Amrabat per la prima volta titolare dalla fine dei Mondiali. Novità in difesa con il rilancio di Gollini al posto dell'infortunato Terracciano (l'ex portiere dell'Atalanta non giocava dal 27 ottobre in Conference League) e Ranieri. Panchina iniziale per Biraghi, Milenkovic, Bonaventura e Gonzalez in previsione della trasferta di domenica con la Roma. Dall'altra parte Stankovic, privo dei vari Conti, Pussetto, Quagliarella e Gabbiadini, ha dato fiducia a Sabiri (compagno di nazionale di Amrabat e da tempo nel mirino del club viola) e in avanti al classe 2003 Montevago sostenuto da Djuricic e Verre, in mediana un altro 2003, Paoletti, e l'esperto Rincon, tra i pali spazio a Contini. Prima della partita un minuto di silenzio per ricordare una gloria del club blucerchiato, Gaudenzio Bernasconi, scomparso due giorni fa a 90 anni.

Barak porta la Fiorentina ai quarti: c'è il Torino

La Fiorentina ha cercato da subito di sfruttare il fattore campo ma è stata la Sampdoria a creare il primo pericolo con Rincon che di testa ha scheggiato la traversa. Il rischio corso ha spinto la squadra di Italiano ad accelerare la manovra e al 25' è arrivato il vantaggio con il sinistro al volo di Barak. Per il centrocampista ceco quinto gol stagionale. Poco dopo Jovic ha raddoppiato ma la rete è stata annullata per fuorigioco fra le proteste viola. Lo stesso attaccante serbo prima dell'intervallo ha fallito una ghiotta occasione. La ripresa è stata contrassegnata da molti cambi, i viola hanno attaccato senza concretizzare, i blucerchiati hanno spinto di più ma senza riuscire a riaprire il match e chiudendo poi in dieci. Ansia Fiorentina per l'infortunio al ginocchio subito da Martinez Quarta.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti