Lazio-Bologna, la moviola: Baroni senza problemi, quanto rischia Zaccagni

Gli episodi discussi durante la sfida tra i biancocelesti e i rossoblù
Lazio-Bologna, la moviola: Baroni senza problemi, quanto rischia Zaccagni© LAPRESSE
1 min
Edmondo Pinna
TagsLazioBolognaMoviola

Lazio-Bologna

Baroni: 6,5

Niccolò Baroni ha diretto una partita con grande presenza, senza strafare, asciutto e deciso: il match non ha presentato difficoltà particolari, tranne nei minuti finali ha avuto buona accettazione dai giocatori (il faccia a faccia con Dominguez dimostra la fiducia che ha in se stesso). Unico neo, la gestione del doppio “vaffa” di Zaccagni, esce solo un cartellino (giallo). Chiude con 24 falli e 4 ammonizioni.

No rigore

Chiede il rigore Zaccagni, ma è lui che si lancia in avanti (appresso al pallone) cercando di passare fra Soumaoro e Cambiaso, giusto da parte di Baroni non considerarlo falloso. 

Regolare

Nessuna infrazione sulla rete che ha deciso la partita, quella di Felipe Anderson: Pedro non commette fallo su Sosa, che perde il pallone in maniera ingenua, prima di servirlo al compagno a centro area. 

Rischio

Come detto, rischia molto Zaccagni: vigoroso corpo a corpo con Medel, il giocatore biancoceleste voleva il fallo, lo manda a quel paese una volta da terra (e qui Baroni mette mano al taschino destro), poi anche quando si rialza.

Var: Mazzoleni 6

Deve controllare il poco che c’è.

Maximiano: "Mercato? Per me è importante giocare"
Guarda il video
Maximiano: "Mercato? Per me è importante giocare"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Commenti