Corriere dello Sport

Euro 2016

Vedi Tutte
Euro 2016

Euro 2016, Irlanda del Nord nella storia. Si qualifica anche il Portogallo

Euro 2016, Irlanda del Nord nella storia. Si qualifica anche il Portogallo
© REUTERS

La nazionale nordirlandese batte la Grecia e si qualifica per gli Europei. Germania sconfitta in Irlanda, ora dovrà guadagnare un punto tra tre giorni. Lewandowski salva la Polonia

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 ottobre 2015 22:44

ROMA - Irlanda del Nord, Portogallo si qualificano per gli Europei del prossimo anno in Francia, la Germania deve aspettare, Polonia e Irlanda si giocano uno spareggio, Albania e Romania sperano. La prima serata della settimana delle gare di qualificazione a Euro 2016 è stata ricca di colpi di scena. A essere sicuri di un posto in Francia, almeno per ora, sono nordirlandesi e portoghesi, che chiudono il conto con un turno di anticipo.

GRUPPO D
Quanti colpi di scena nel girone. A Glasgow, tra Scozia e Polonia, la partita più emozionante. Gli ospiti passano subito in vantaggio con l'uomo più in forma del calcio europeo, quel Robert Lewandowski che sembra non volere più smettere di segnare. Il gol arriva dopo tre minuti, con un'azione in contropiede finalizzata dall'attaccante del Bayern Monaco con un colpo di piatto di sinistro. È ancora su azione di rimessa che i polacchi sfiorano il raddoppio: l'esterno destro del viola Blaszczykowski termina a pochi centimetri dal palo. La Scozia è orgogliosa, attacca a testa bassa e trova il pareggio nel finale di primo tempo, con un gran sinistro dalla distanza di Ritchie. Nella ripresa, gli scozzesi sorpassano grazie a un'altra splendida conclusione, stavolta di Fletcher. Al 95' ancora Lewandowski gela il pubblico di casa segnando un 2-2 d'oro. La Scozia dice addio agli Europei, la Polonia si giocherà tutto domenica sera in casa con l'Irlanda, che è riuscita a fare l'impresa battendo a Dublino la Germania.

 L'1-0 per gli irlandesi porta la firma di Long al 70'. I tedeschi dovranno chiudere il discorso qualificazione in casa contro la Georgia, che nel pomeriggio ha rifilato quattro reti a Gibilterra: basterà un pari.

FOTO - GERMANIA, SERATACCIA A DUBLINO

GRUPPO F
A Belfast l'Irlanda del Nord festeggia una storica qualificazione agli Europei con una giornata di anticipo. Con Lafferty fuori, gli eroi della serata contro la Grecia sono Steven Davis del Southampton, autore di una doppietta, e Josh Magennis, attaccante che gioca con gli scozzesi del Kilmarnock, che segna il momentaneo 2-0.

 La squadra di O'Neill ha giocato forse il calcio migliore di tutte le qualificazioni agli Europei e brinda a un risultato meritato. Per la Grecia, orfana anche di Manolas, è l'ennesimo risultato deludente di un girone stregato. Quello che però accade nella classifica del gruppo F è un piccolo terremoto. Perché la Romania, a sorpresa, pareggia in casa contro la Finlandia (1-1, a segno Pohjanpaolo al 67' e Hoban al 91') e quasi si fa raggiungere al secondo posto dall'Ungheria (2-1 alle Isole Faroer), ora distante solo un punto. Gli ultimi novanta minuti del girone, domenica sera, saranno thrilling: la Romania farà visita alle Faroer e l'Ungheria sarà impegnata in Grecia.

FOTO - FESTA A BELFAST PER LA STORICA CONQUISTA -

GRUPPO I
Il Portogallo stacca un biglietto per la Francia con un turno di anticipo e mette nei guai la Danimarca, che per il secondo posto dovrà sperare in un improbabile passo falso dell'Albania tra tre giorni in casa dell'Armenia. A Braga è Moutinho a segnare il gol del definitivo 1-0. Da valutare le condizioni di Cristiano Ronaldo, uscito dolorante dal campo. 

 Nell'altro match del girone, la Serbia supera l'Albania grazie ai gol nel recupero di Kolarov e Ljajic, in un match ad altissima tensione dopo la sospensione dell'andata e lo 0-3 a tavolino a favore degli albanesi. Ora la nazionale allenata da De Biasi dovrà battere l'Armenia fuori casa per qualificarsi. 

EURO 2016, TUTTE LE GARE, I TABELLINI E LE CLASSIFICHE

Per Approfondire

Commenti