Euro 2016: Slovacchia, Ungheria e Irlanda del Nord qualificate agli ottavi di finale

La squadra di Hamsik supera il girone B come migliore terza grazie ai 4 punti conquistati, mentre i magiari sono certi di chiudere almeno al terzo posto qualificandosi, eventualmente, tra le migliori terze. Passa come migliore terza anche la nazionale di O'Neill grazie ad una migliore differenza reti nei confronti di Turchia e Albania
Euro 2016: Slovacchia, Ungheria e Irlanda del Nord qualificate agli ottavi di finale
3 min
Francesco Tanilli
TagsEuro 2016News SlovacchiaNews Unghteria

ROMA - Oltre a Germania e Polonia ottengono il pass aritmetico per gli ottavi di finale di Euro 2016 anche Ungheria, Slovacchia e Irlanda del Nord. Sono questi i primi verdetti ufficiali dopo le sfide dei gruppi C e D andati oggi in scena in Francia. I magiari, che domani devono affrontare a Lione il Portogallo, sono per ora al primo posto del gruppo F con 4 punti, ma non potranno mai essere superati dall'Austria, (in virtù dello scontro diretto della gara del 14 giugno scorso) ferma a quota 1, e quindi certamente almeno terzi. Nel gruppo B, invece, la Slovacchia di Hamsik, si qualifica tra le migliori terze con 4 punti. Passa il turno anche l'Irlanda del Nord, terza a quota 3 nel girone C, ma con una differenza reti di zero gol e dunque superiore all'Albania (-2) e Turchia (-2). Eliminata la Repubblica Ceca, che dunque si aggiunge a Romania e Russia che già hanno salutato l'Europeo.

TUTTE LE CLASSIFICHE - TUTTO SU EURO 2016

DODICI QUALIFICATE - In attesa dunque degli ultimi due gironi, E ed F, salgono così a dodici le squadre finora qualificate al turno successivo: Francia, Svizzera, Galles, Inghilterra, Slovacchia, Germania, Polonia, Spagna, Croazia, Italia, Ungheria e Irlanda del Nord. Dunque, gli ultimi quattro posti se li contederanno: Belgio, Svezia, Irlanda, Islanda, Portogallo e Austria, che ancora devono giocare un match e AlbaniaTurchia, terze a quota 3 punti nei rispettivi gironi (entrambe con una differenza reti di -2, ma con i gol fatti a favore della Nazionale di Terim), che ancora sperano di accedere agli ottavi di finale. Per quanto riguarda gli accoppiamenti già fatti, nella parte alta abbiamo Svizzera-Polonia (il 25 giugno a Saint-Etienne alle ore 15) mentre in quella bassa c'è Italia-Spagna (il 27 giugno a Saint Denis alle ore 18). Ancora tutti da decidere gli altri sei anche se il tabellone è estremamente sbilanciato. Nella parte bassa, quella degli Azzurri, ci sono tutte le Nazionali più forti: oltre alla Nazionale di Conte e alla "Roja" ecco Francia, Inghilterra e Germania. In quella alta Croazia e Galles.  

@FrancescoTa81


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti