Calcioscommesse, la Procura di Brescia impugna la sentenza di assoluzione di Conte

L'ex ct della Nazionale era stato assolto lo scorso 16 maggio dal gup di Cremona, Pierpaolo Beluzzi, al termine del processo con rito abbreviato per non aver commesso il fatto
Calcioscommesse, la Procura di Brescia impugna la sentenza di assoluzione di Conte© Getty Images
2 min
TagsConteCalciomercato

ROMA - La procura generale di Brescia ha impugnato la sentenza di assoluzione di Antonio Conte emessa lo scorso 16 maggio nel processo con rito abbreviato dal giudice dell'udienza preliminare del tribunale di Cremona.

Calcioscommesse: Antonio Conte assolto
Guarda il video
Calcioscommesse: Antonio Conte assolto
TAVECCHIO: «HO SEMPRE AVUTO FIDUCIA IN LUI»

L'ASSOLUZIONE - L'ormai ex ct della Nazionale ed ex tecnico del Siena all'epoca dei fatti incriminati, era stato assolto dal gup di Cremona, Pierpaolo Beluzzi, al termine del processo con rito abbreviato per la vicenda del calcioscommesse per non aver commesso il fatto. Il pm Di Martino aveva chiesto per il tecnico sei mesi di reclusione con la sospensione condizionale. Il gup di Cremona aveva assolto, con Conte, anche il suo vice, ai tempi del Siena Angelo Alessio. Entrambi erano imputati per frode sportiva per un incontro del periodo in cui dirigevano la squadra toscana. 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti