Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Inter: Yaya Touré aspetta l’Inter, ma l’agente incontra il City

Calciomercato Inter: Yaya Touré aspetta l’Inter, ma l’agente incontra il City
© REUTERS

Il procuratore Seluk: «So che il club ha cambiato proprietà. Aspetto qualche novità nelle prossime due settimane»

Sullo stesso argomento

di Andrea Ramazzotti

venerdì 10 giugno 2016 09:56

MILANO - Yaya Touré aspetta l’Inter. A confermarlo è il suo agente Dimitri Seluk che ieri abbiamo contattato: «In questo momento sto portando avanti la trattativa per un altro mio assistito - ci ha spiegato il procuratore dell’ivoriano -, ma spero che nelle prossime due settimane ci possano essere novità anche per Yaya. Se ho intenzione di parlare con il City? Certo. Voglio avere un incontro con loro e cercare di capire che intenzioni hanno. Via a costo zero? Prematuro parlarne. Prima devo vedere la dirigenza del City».

TUTTO SULL'INTER

Seluk ha evitato parole che potessero provocare una rottura, ma in mente ha ben chiaro che Touré vuole l’Inter: «Tutti sanno quanto stima Mancini e che rapporto c’è tra loro due. Il corteggiamento dell’Inter? So che il club ha da pochi giorni cambiato proprietà e quindi in situazioni come questa c’è bisogno di qualche giorno perché le cose si assestino. Chiamate da Milano non ne ho ricevute. Vediamo nei prossimi giorni se cambierà qualcosa». Il tono della voce con cui l’ha detto era chiaro: Seluk ha voluto lanciare un messaggio al ds Ausilio. Nel frattempo Touré aspetta in vacanza: «Lui è tranquillo e si gode un po’ di riposo. E’ un grande giocatore e può fare la differenza in qualsiasi campionato giochi. Ha un altro anno di contratto con il City e vedremo quale sarà il suo futuro. Di certo il valore di Yaya non è in discussione». Mancini infatti è pronto ad accoglierlo e i dirigenti nerazzurri dovranno far quadrare i conti con un contratto di 2-3 anni sul quale spalmare l’attuale ingaggio da 11 milioni. A Manchester lo considerano in uscita come Nasri.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Articoli correlati

Commenti