Pisa, Gattuso "ringhia" contro il presidente: «Di lui me ne sbatto il c...»

L'allenatore della promozione in Serie B è duro: «Se resta Petroni, me ne vado». Intanto la cordata romana che detiene il 50 per cento del club vuole Zeman
2 min
TagsGattusoPisa

ROMA - «Di quello che dice Petroni sinceramente me ne sbatte il c...». Gennaro Gattuso ci va giù pesante. L'allenatore che ha portato il Pisa in Serie B, durante la festa per la promozione, risponde così a chi gli chiede un commento sulle parole del presidente Fabio Petroni, che aveva annunciato di avere già trovato un nuovo allenatore poche ore prima. A Gattuso quelle dichiarazioni non sono andate giù: «Il mio futuro? Se rimane Petroni, io non ci sarò qua. Se Petroni andrà via, io farò l'allenatore qua».

Gattuso: "Petroni? Me ne sbatto il c..."
Guarda il video
Gattuso: "Petroni? Me ne sbatto il c..."

Parole forti che incrinano sempre di più il rapporto tra l'allenatore della promozione e la cordata romana proprietaria del 50 per cento delle quote societarie, imprenditori che hanno già individuato Zdenek Zeman come successore. L'altra metà delle quote è invece di proprietà del dg Fabrizio Lucchesi, che vorrebbe andare avanti con Gattuso. 

IL PISA È IN SERIE B: 1-1 A FOGGIA

GUARDA IL VIDEO - PISA, LA FESTA PROMOZIONE

Pisa in festa: "Grazie Gattuso"
Guarda il video
Pisa in festa: "Grazie Gattuso"

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti