Calciomercato Inter, ciao Jovetic: con i nerazzurri è già finita

Alenichev lo vuole allo Spartak, bussa anche l’Arsenal, Jojo non chiude la porta
Calciomercato Inter, ciao Jovetic: con i nerazzurri è già finita© Getty Images

MILANO - Sarà un divorzio concordato. Inter e Jovetic, insomma, si diranno addio, ma senza scontri o bracci di ferro. Per il club nerazzurro, il montenegrino non fa più parte del progetto, dopo una stagione in cui, nonostante le attese, non è riuscito a fare la differenza. L’ex-Fiorentina, invece, avendo ormai rotto con Mancini, vuole andare in una squadra dove non venga considerato in fondo alle gerarchie, ma nella quale avere un ruolo di primo piano. Così, visto che le esigenze coincidono, si può lavorare di comune accordo per trovare una soluzione che accontenti tutti. E, in questo senso, non possono che agevolare gli ottimi rapporti che intercorrono tra Ausilio e Ramadani, il procuratore di Jojo. Già, quegli stessi rapporti che solo un anno fa avevano agevolato lo sbarco dell’attaccante alla Pinetina.

Icardi show con Wanda Nara e Paris Hilton. Il bomber dell'Inter beato tra le bionde
Guarda la gallery
Icardi show con Wanda Nara e Paris Hilton. Il bomber dell'Inter beato tra le bionde

MURILLO: «FUTURO? VEDIAMO DOPO LA COPPA»

CHIAMA LA RUSSIA - Già, ma dove può andare Jovetic? Al momento non c’è ancora una destinazione concreta. Ma lo Spartak Mosca ha mostrato un interesse sostanzioso. Ci sono già stati diversi contatti con l’entourage del giocatore, con la promessa di approfondire i discorsi nei giorni a venire. Dal punto di vista tecnico, sono già arrivate significative garanzie, nel senso che il tecnico, Alenichev (ex-giocatore della Roma), vede Jojo come elemento ideale del suo 4-2-3- 1. Superfluo sottolineare che non ci sarebbero problemi dal punto di vista dell’ingaggio: anzi, l’attaccante andrebbe a guadagnare di più rispetto all’Inter. I dubbi, semmai, riguardano l’opportunità di trasferirsi in Russia, in un campionato, dunque, non di primo piano. La porta però non è stata chiusa. Tuttavia, verrà aperta davvero soltanto nel momento in cui non ci fossero margini per altre sistemazioni più prestigiose.

«EDER RESTA ALL'INTER»

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti