Roma: Totti, sarà un anno da cineteca

Ogni gara un evento: maglie speciali e una telecamera che seguirà solo lui

© Bartoletti
Guido D'Ubaldo

ROMA - La Roma prepara l’ultima stagione di Francesco Totti. Sarà un evento mondiale. La partita di addio, le maglie dedicate della Nike e una telecamera che seguirà solo il capitano in ogni partita, per un film sulla sua lunga stagione d’addio. Francesco ha accettato di dare grande rilevanza mediatica all’atto finale della sua carriera, sarà la società a gestire i diritti su tutto ciò che lo vedrà impegnato con la maglia giallorossa addosso, come è previsto dall’accordo. Totti si riserverà di concordare con i dirigenti le iniziative da fare insieme. In passato per alcuni articoli che utilizzavano il logo del numero dieci (zaini, astucci, altri articoli per la scuola e felpe) gli veniva riconosciuto un forfait. La differenza nell’ultimo contratto è solo questa, l’esclusione di questa appendice. Intanto Francesco sta concludendo le sue vacanze tra Miami e le Bahamas e tornerà a Roma giovedì. Il tempo di cambiare le valigie e di riaprire la villa a Sabaudia e poi andrà presso la clinica di Chenot a Merano, in compagnia di Ilary, per farsi trovare in buone condizioni già durante il ritiro di Pinzolo.

ROMA, IDEA SKRTEL

SKRTEL: «LA ROMA? DOPO GLI EUROPEI»

STAR NEGLI STATES - Una prima celebrazione di Francesco Totti ci sarà tra poco più di un mese, quando la Roma andrà in tournée negli Stati Uniti. Al momento c’è una sola partita programmata, contro il Liverpool al Busch Stadium di Saint Louis il 1° agosto. Un appuntamento tradizionale ormai per la Roma, al quale tiene molto il presidente Pallotta: «I tifosi giallorossi che vivono dall’altra parte dell’oceano potranno vedere da vicino i propri beniamini». Uno show con Francesco Totti principale attrazione.

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Da non perdere





Commenti