Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Milan, la svolta: Lukaku è il primo colpo cinese

Calciomercato Milan, la svolta: Lukaku è il primo colpo cinese
© REUTERS

Subito pronti 100 milioni per il mercato. Il gruppo punta all’80% delle azioni. Preliminare il 7 luglio

 

Sullo stesso argomento

 Furio Fedele

domenica 26 giugno 2016 11:29

MILANO - I cinesi sono scatenati, vogliono il Milan a tutti i costi. Anche e soprattutto aumentando il cash a favore di Silvio Berlusconi, aumentando il loro ingresso nel club dal 70 all’80 per cento. Lasciando quindi solo il 20 per cento al pacchetto di minoranza che resterebbe nelle mani dello stesso Silvio Berlusconi, che si impegnerebbe poi a sfilarsi dal Milan nel giro di un paio d’anni. La nuova soluzione è stata discussa negli ultimi due giorni dai manager di Fininvest con gli advisor (Galatioto ed Gancikoff) del consorzio. Si tratta di un'ipotesi per rendere più snello il sistema di garanzie sulla restante quota, che i nuovi azionisti sono pronti a rilevare nei prossimi anni, come sarà previsto nel contratto preliminare di compravendita. Che dovrebbe essere stilato entro il 30 giugno per essere poi sottoposto alla verifica e all’approvazione del presidente Berlusconi. Con la relativa firma che i cinesi vorrebbero mettere in calce il 7 luglio, il giorno in cui il Milan edizione 2016-2017 si radunerà a Milanello. Ma su questo ultimo dettaglio Fininvest invita a un supplemento di prudenza, anche perchè dopo i numerosi rinvii certificati finora non è il caso di sbilanciarsi.

CALCIOMERCATO LIVE - TUTTO SUL MILAN

SUPER-COLPO - I cinesi, fra l’altro sono disposti ad accontentare Berlusconi impegnandosi, per iscritto, a stanziare 100 milioni a stagione per i prossimi 4 anni per rifare entro tempi brevi un grande, grandissimo Milan. Quindi da subito potrebbe essere acquistato un top-player in grado di esaltare i tifosi rossoneri. Come detto i cinesi non hanno gradito l’ingaggio di Lapadula, considerato di medio-basso profilo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Articoli correlati

Commenti