Coppa America, Argentina perde 4-2 ai rigori. Cile campione. Messi: «Lascio la nazionale»

Decisivi gli errori dal dischetto dello stesso Messi e di Biglia
Coppa America, Argentina: Messi sotto choc dopo l'errore dal dischetto
TagsCoppa AmericaargentinaCile

ROMA - La maledizione dei rigori colpisce ancora l'Argentina, sconfitta dal Cile 4-2 ai tiri dal dischetto nella finale dell'edizione del centenario della Coppa America. Dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e dei supplementari, ai rigori Lionel Messi calcia sopra la traversa e Francisco Silva ne approfitta regalando alla Roja il secondo trofeo continentale consecutivo. Nel primo tempo occasione al 20' per l'Argentina: Huguain sfrutta un errore della difesa del Cile e conquista il pallone, ma lo mette di poco alla sinistra del secondo palo. Tanta la tensione in campo per la finale del Centenario: al 28' espulso il cileno Marcelo Diaz per doppio giallo, al 43' rosso diretto per l'argentino Marcos Rojo.

Coppa America, Argentina: Messi sotto choc dopo l'errore dal dischetto
Guarda la gallery
Coppa America, Argentina: Messi sotto choc dopo l'errore dal dischetto

MESSI ADDIO - Lionel Messi ha annunciato il suo addio alla Nazionale argentina, secondo quanto riportano i media locali.  

Messi, maledizione Argentina. L'ironia dilaga sui social
Guarda la gallery
Messi, maledizione Argentina. L'ironia dilaga sui social

L'avventura con "la nazionale è finita per me", avrebbe detto 'La pulce' alla rete argentina TyC Sport, dopo il ko ai rigori dell'Argentina ieri sera nella finale di Coppa America contro il Cile. "Ci sono state quattro finali. E non mi sono bastate. Ci ho provato. Era la cosa che desideravo di più, ma non ci sono riuscito, quindi penso che sia finita", sono le parole di Messi riportate dal canale sportivo argentino.

FOTO - MESSI, MALEDIZIONE ARGENTINA: L'IRONIA DEI SOCIAL

ARGENTINA-CILE: CRONACA, TABELLINO E STATISTICHE DELLA FINALE

FOTO: ARGENTINA, MESSI SOTTO CHOC

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti