Euro 2016: Tatarusanu e Chiriches le stelle della Romania

La Romania farà il suo esordio all'Europeo proprio contro i padroni di casa della Francia e si giocherà, presumibilmente, il secondo posto contro la Svizzera di Petkovic.
Ciprian Tatarusanu (Romania): gioca nella Fiorentina© ANSA
3 min
Marco Gentile
TagsromaniastanciuAlibec

MILANO- La Romania allenata da Anghel Iordanescu farà il suo esordio all’Europeo proprio contro i padroni di casa della Francia e già pregusta lo sgambetto. Sono solo due i calciatori che militano nel campionato italiano: il portiere della Fiorentina Ciprian Tatarusanu e il difensore del Napoli Vlad Chiriches. Sono due, invece, le vecchie conoscenze del calcio nostrano: Denis Alibec, cresciuto nelle giovanili dell’Inter e il Maradona dei Carpazi: Gabriel Torje, ex Udinese.

EURO 2016

LE STELLE- La squadra di Iordanescu ha diversi calciatori d’esperienza ma senza dubbio le due stelle della squadra sono proprio il portiere della Fiorentina Tatarusanu e Chiriches, che nonostante non abbia trovato molto spazio nel Napoli è un punto ferma della nazionale rumena. L’estremo difensore viola ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2019 e guadagna circa 600.000 euro netti a stagione. Il calciatore del Napoli, invece, è sotto contratto fino al 30 giugno del 2020 e percepisce uno stipendio da 1,7 milioni di euro a stagione.

CALENDARIO EURO 2016

UOMINI MERCATO- Nicolae Stanciu, centrocampista della Steaua Bucarest, classe 93, può essere considerato stella emergente, uomo mercato e rivelazione. Il 23 enne ha messo insieme 14 reti totali e 11 assist in 38 presenze complessive con la maglia della squadra rumena che ha chiuso al quinto posto in campionato: non male per un centrocampista. Il suo contratto andrà in scadenza il 30 giugno del 2021 ed ha già attirato le attenzioni dei grandi club europei. Gabriel Torje è in prestito all’Osmanlispor dall’Udinese e potrebbe essere un’occasione visto che il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2017. Infine, c’è anche l’ex Inter Denis Alibec 25enne in forza all’Astra: il suo contratto scadrà il 31 dicembre del 2018.

LE POSSIBILI RIVELAZIONI- Come detto, Stanciu è l’uomo più rappresentativo, nonostante la sua giovanissima età, della nazionale rumena. Il ct rumeno, però, si augura che la vera rivelazione sia l’attaccante del Cordoba e capocannoniere della Segunda Division, Florin Andone, classe 93 che ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2018. Il 23enne ha disputato una stagione strepitosa in Spagna e potrebbe essere la sorpresa anche in Nazionale dove ha messo a segno una rete in sole tre presenze al suo attivo. Infine, c’è il centrocampista classe 90, Alexandru Maxim che nonostante la retrocessione dello Stoccarda si è ben distinto in Bundesliga e potrebbe essere la rivelazione in casa Romania: il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2019.

 

 

 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti