Euro 2020: Vialli ambasciatore dei volontari

L'ex attaccante è stato scelto per rappresentare la squadra che supporterà gli organizzatori dell'Europeo. Presentate anche le attività di accoglienza
Euro 2020: Vialli ambasciatore dei volontari

In vista di Euro 2020, che inizierà il prossimo 11 giugno con la sfida inaugurale tra Turchia e Italia allo Stadio Olimpico di Roma, sono iniziati i corsi di preparazione della squadra dei volontari. Questi sosterranno i professionisti del settore sportivo allo stadio e nei siti ufficiali Uefa nel primo Europeo itinerante della storia. L'ambasciatore scelto per rappresentare la squadra è Gianluca Vialli.

Come funzionerà il Programma Volontari

Sono 935 i volontari reclutati che nelle prossime settimane arriveranno nella Capitale: in attesa di iniziare la loro esperienza dal vivo, si sono radunati virtualmente nel Kick Off Event a loro dedicato, organizzato in Live Streaming con la collaborazione del team volontari Uefa e condotto dal giornalista Pierluigi Pardo. Due ore in cui i volontari hanno potuto conoscere tutti i dettagli sulle attività che li attenderanno durante Euro 2020, e vedere per la prima volta le divise che indosseranno nei luoghi dell'evento. Sono 25 le aree operative in cui saranno coinvolti i volontari, divisi in due macro-aree: quella dei volontari nell'accoglienza del pubblico che arriverà allo Stadio Olimpico e i volontari coinvolti sul lungo periodo, che aiuteranno i manager UEFA nella gestione del lavoro quotidiano. Il Programma Volontari era iniziato nel 2019: erano giunte oltre 4.300 candidature, da cui sono usciti i quasi mille nomi di una squadra che si preannuncia all'insegna della multiculturalità. Tra gli intervenuti durante il Kick Off Event, il presidente della Figc Gabriele Gravina, che ha dichiarato: "Sarà una festa, un evento importantissimo per tutti coloro che credono nel mondo dello sport e del calcio come veicolo per suscitare grande speranza, gioia e orgoglio. Quando gioca la nostra Nazionale e' tutto il paese a essere coinvolto: voglio ringraziare tutti i volontari che contribuiranno alla riuscita di questo Europeo, perche' senza di loro non ci sarebbe tutto questo. Ragazzi e ragazze che con la loro gioia e il loro entusiasmo accompagneranno verso un evento straordinario".

La coppa dell'Europeo a Roma per il Trophy Tour!
Guarda la gallery
La coppa dell'Europeo a Roma per il Trophy Tour!

Le parole di Vialli

L'ambasciatore Gianluca Vialli ha voluto ringraziare per la scelta del suo nome in quel ruolo, dichiarando: "Ho accettato subito la proposta del presidente Gravina. Essere l'ambasciatore di un gruppo di così fondamentale per l'Europeo è un motivo di grande orgoglio. Perchè a muovere queste persone è la passione: sono davvero onorato di fare parte di questa grande squadra. Sono stato calciatore, capitano, allenatore, e ora dirigente: il gioco di squadra è indispensabile per raccogliere risultati e completare la missione che ognuno di noi intraprende. Uso una metafora: nessuno puo' fischiettare una sinfonia da solo: ci vuole un'intera orchestra per poter suonare".

Tifosi, l'Italia esulta per gli Europei: sì del Governo al 25%
Guarda il video
Tifosi, l'Italia esulta per gli Europei: sì del Governo al 25%

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti