Europei, Polonia-Slovacchia 1-2: festa Skriniar, flop Szczesny

Sblocca il match un autogol del portiere della Juve. Nella ripresa arriva il pari di Linetty. Il difensore dell'Inter firma il gol che vale i tre punti
Europei, Polonia-Slovacchia 1-2: festa Skriniar, flop Szczesny© EPA

Sorpresa nel gruppo E: la presunta cenerentola Slovacchia sorprende la Polonia vincendo 2-1. Tutti gol “italiani”: sblocca il match un’autorete di un poco reattivo Szczesny, secondo autogol juventino dopo quello di Demiral e primo di un portiere nella fase finale di un Europeo. Nella ripresa arriva il pari di Linetty, centrocampista del Torino. Skriniar, con un movimento da bomber vero, regala i tre punti ai suoi.
Poteva essere la sfida tra Zielinski e Hamsik, ma entrambi non hanno brillato e hanno lasciato la scena ai compagni. I mancati guizzi del giocatore del Napoli hanno sicuramente influito sulla poca incisività dell’attacco polacco (almeno fino al convulso finale).

Polonia ko con la Slovacchia di Hamsik: decide Skriniar
Guarda la gallery
Polonia ko con la Slovacchia di Hamsik: decide Skriniar

Szczesny insicuro

Nella Polonia c’è Szczesny dal primo minuto. In campo anche Glik, Linetty e Zielinski. Davanti Lewandowski. Hamsik guida la Slovacchia, che in difesa può contare su Skriniar e a centrocampo su Kucka.
A sorpresa dopo 18’ va a segno la Slovacchia. Grande azione di Mak sulla fascia, supera due giocatori, entra in area e tira sul primo palo: Szczesny non è sicuro, la palla passa, colpisce il palo e poi lo stesso portiere delle Juve per poi finire la corsa in porta. La nazionale allenata da Paulo Sousa prova a gettarsi in avanti alla ricerca del pari, ma la Slovacchia chiude bene e in contropiede è pericolosa con Duda.

Szczesny, sfortunato autogol in Polonia-Slovacchia
Guarda la gallery
Szczesny, sfortunato autogol in Polonia-Slovacchia

Decide Skriniar

Trenta secondi della ripresa e la Polonia raggiunge il pari. Rybus va via sulla sinistra e mette al centro dell’area un pallone rasoterra: Linetty è ben piazzato e, anche se colpisce male, riesce ad indirizzare in porta. Nel momento migliore della Polonia, al 62’, arriva il secondo giallo per Krychowiak, che lascia in dieci i suoi. Appena sette minuti dopo, la Slovacchia va di nuovo in vantaggio. A segnare è Skriniar che su azione di angolo, da centro area, stoppa e lascia partire un tiro di collo pieno imparabile per Szczesny. Nel finale la Polonia ci prova in ogni modo e va vicina al pari, ma la Slovacchia con i denti riesce a salvarsi e a portare a casa un grande risultato.

POLONIA-SLOVACCHIA 1-2: TABELLINO E STATISTICHE

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti