Europei, Turchia-Galles 0-2: Ramsey brilla e avvisa l'Italia

Il centrocampista della Juventus trascina la nazionale del ct Page alla vittoria e ai quattro punti nel girone. Nella ripresa Bale sbaglia un rigore e Roberts raddoppia
Europei, Turchia-Galles 0-2: Ramsey brilla e avvisa l'Italia© Getty Images
TagsTurchiaGallesEuro 2020

Nella prima partita del secondo turno del Gruppo A il Galles ha superato la Turchia per 2-0 allo Stadio Olimpico di Baku, in Azerbaigian. Brilla la stella di Ramsey che dopo due ghiotte occasioni fallite nel primo tempo trova, al terzo tentativo, la via del gol e nella ripresa regala tante altre belle giocate. Al 61' Bale ha l'occasione per chiudere il match ma sbaglia clamorosamente il calcio di rigore concesso dopo un fallo in area di Celik. Bisogna attendere il 95' per il raddoppio gallese, firmato da Roberts. La Turchia di Demiral, Calhanoglu e Under mette in campo poco altro oltre alla grinta. Per l'Italia finisce nel peggiore dei modi possibili questa partita, ma solo perché toglie agli Azzurri la possibilità di qualificarsi subito come prima del girone in caso di vittoria contro la Svizzera. Grazie a questo successo il Galles sale a quota 4 punti, mentre la Turchia resta a 0.

Bale sbaglia, Ramsey no: il Galles si rialza
Guarda la gallery
Bale sbaglia, Ramsey no: il Galles si rialza

Fa tutto Ramsey: prima due errori, poi il gol

Ramsey accende il match al 6', inserendosi bene in area turca e chiamando il portiere Cakir ad una non poco impegnativa uscita bassa che però si rivela efficace. Dalla parte opposta del campo Under ispira Ylmaz, che tira di prima dal limite, ma la sua conclusione viene deviata in angolo da un difensore gallese. Le occasioni non mancano e pochi minuti dopo ci provano anche Moore e Under, il primo con un colpo di testa e il secondo con una gran botta dalla distanza, ma il risultato resta sullo 0-0. La palla sembra non voler entrare in porta anche al 16', quando è un salvataggio di Soyuncu in acrobazia ad evitare il peggio per la squadra allenata dal ct Gunes. Il Galles prende campo e al 22' il difensore centrale turco Ayhan, schierato al posto dello sfortunato Demiral, rischia di replicare l'autogol del compagno contro l'Italia. Tempo due minuti e arriva la seconda clamorosa occasione sprecata da Ramsey che tutto solo davanti al portiere spedisce il pallone altissimo. La Turchia si rifà viva in avanti con grinta e costruisce un paio di azioni pericolose, ma è al termine dell'ennesimo contropiede gallese che arriva il primo gol: Bale scodella per Ramsey autore del terzo ottimo inserimento; lo juventino si ritrova ancora una volta a tu per tu con Cakir e stavolta non sbaglia, controlla di petto e firma lo 0-1 al 43', poco prima dell'intervallo.

Bale spreca un rigore, Demiral sfiora il pari, Roberts la chiude

Nel secondo tempo due volti nuovi per la Turchia: Demiral e Yazici entrano in campo al posto di Yokuslu e Tufan. Il primo tiro di Calhanoglu arriva al 50' e non impensierisce più di tanto l'estremo difensore gallese Ward. Rispondono Ramsey e Bale, che stavolta provano ad invertire l'ordine di assist e gol, ma la conclusione dell'attaccante del Tottenham risulta più potente che precisa. Sfiora la doppietta personale al 58' il numero "10" del Galles, ma Cakir gliela nega con una parata tanto istintiva quanto efficace. La Turchia prova a reagire, ma la superiorità tecnica del Galles porta ad un calcio di rigore assegnato dall'arbitro Soares Dias al 61' dopo un fallo in area di Celik su Bale. Dal dischetto si presenta proprio il numero "11" che sbaglia completamente il tiro e spedisce la palla abbondantemente alta sopra la traversa. Prova a rifarsi avventandosi sul seguente rinvio dal fondo, ancora senza fortuna. Al 70' Meras (infortunato), Karaman e Allen lasciano il posto a Muldur, Dervisoglu Ampadu. Il Galles abbassa i ritmi e la Turchia non riesce a prendere il controllo del gioco: Gunes prova a giocare anche la carta Kahveci, che subentra ad uno spento Under, mentre l'altro ct, Page, richiama un ispiratissimo ma stanco Ramsey per Wilson. All'86' sussulto turco di Serie A: Calhanoglu pennella un cross per Demiral, il bianconero stacca altissimo ma non angola abbastanza il colpo di testa. Poco dopo il 90' si scatena un parapiglia in area gallese per un gesto poco carino di Yilmaz: l'arbitro risolve la rissa con quattro cartellini gialli: uno per l'attaccante turco e poi anche per Davies, Mempham e Calhanoglu. Al 95', prima del triplice fischio finale, arriva il raddoppio di Roberts.

TURCHIA-GALLES 0-2: STATISTICHE E TABELLINO

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti