Inghilterra-Scozia 0-0: commento al risultato partita

Delude il derby di Wembley: la Nazionale di Southgate stecca l'appuntamento con la qualificazione. Male Kane e compagni. Il palo colpito da Stones l'unico guizzo. Gli scozzesi agganciano la Croazia e tengono viva la speranza di passaggio del turno
Inghilterra-Scozia 0-0: commento al risultato partita© Getty Images

ROMA - Un palo di Stones in apertura e poco altro. L'Inghilterra di Southgate delude nel derby britannico contro la Scozia a Wembley. Un passo indietro evidente degli inglesi che non vanno oltre lo 0-0 contro degli avversari che invece ne sono usciti alla grande. Poche emozioni in una gara bloccata dalla tensione ed entusiasmante solo sugli spalti. La prestazione di Kane e compagni è stata accettabile solo all'inizio ma è stato un fuoco di paglia: la grande organizzazione scozzese, infatti, ha chiuso tutti i varchi agli attaccanti inglesi. Il Gruppo D dopo due giornate è ancora aperto. La nazionale di Southgate aggancia la Repubblica Ceca a 4 punti, ma è seconda virtualmente. Gli scozzesi invece con il primo punto in questa competizione agganciano la Croazia e tengono viva la speranza per il terzo posto.

La Scozia frena l'Inghilterra: Kane ancora sostituito
Guarda la gallery
La Scozia frena l'Inghilterra: Kane ancora sostituito

La cronaca della partita

Primo tempo di grande studio tra le due nazionali che concedono poco. La più grande chance è di marca inglese sugli sviluppi di un corner: all'11' Mount la mette in mezzo, Stones anticipa tutti, stacca di testa ma la palla si stampa sul palo. Per il resto tanti sbadigli e un solo sussulto al 30' con la Scozia grazie al tiro al volo di destro di O'Donnell neutralizzato da un grande intervento di Pickford. Partita più viva, invece, nei secondi 45 minuti dove l'Inghilterra alza il pressing e cerca costantemente la via della rete. Prima Mount, al 48', trova una grande risposta di Mashall sul primo palo. Poi sette minuti più tardi Kane pesca James che dal limite calcia di poco alto sopra la traversa. Da corner, però, la Scozia va nuovamente vicina al gol del vantaggio con un mancino di Dykes salvato sulla linea da un intervento tempestivo proprio di James. Tante azioni da una parte e dall'altra sino al 90' che non cambiano il risultato finale. A Wembley finisce, con un pizzico di sorpresa, 0-0. Un pari che sta stretto all'Inghilterra che dovrà giocarsi il primato contro la Repubblica Ceca nella prossima gara. Per la Scozia, invece, è una boccata d'ossigeno in vista dello scontro decisivo contro la Croazia. Nel girone D tutto è ancora aperto a qualsiasi risultato e con l'Inghilterra che non ingrana, tutte le rivali possono ancora sperare.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti