Germania, Kroos dice addio alla nazionale

Il 31enne trequartista del Real Madrid lascia dopo 106 presenze: "Voglio essere più presente per mia moglie e per i miei figli"
Germania, Kroos dice addio alla nazionale© EPA
2 min

"E' una decisione irrevocabile", mette subito in chiaro Toni Kroos suoi social network, "ho giocato per 106 volte con la Germania e non ci sarà un'altra volta". Così il talento tedesco del Real Madrid dice addio alla nazionale tedesca. "Avrei tanto desiderato che fossero 109 e aggiungere il titolo europeo", ha spiegato il centrocampista, che con la nazionale ha vinto il Mondiale 2014.

Germania, la delusione di Gosens: "Ho trattenuto a stento le lacrime"

Germania, Muller si scusa: "Quel gol sbagliato mi fa male"

Kroos, addio alla nazionale: "Concentrato su Real Madrid e famiglia"

Kross spiega i motivi di questa decisione: "Ho preso la decisione di smettere dopo il torneo da molto tempo. Era da tempo che mi era chiaro che non sarei stato disponibile per i Mondiali 2022 in Qatar. Principalmente perché voglio concentrarmi completamente sui miei obiettivi con il Real Madrid per i miei prossimi anni. ora in poi mi concederò volutamente pause che non ho avuto negli undici anni da giocatore della nazionale. Inoltre, come marito e papà, voglio avere del tempo anche per mia moglie ei miei tre figli". "E' stato un grande onore per me poter indossare questa maglia per così tanto tempo. L'ho fatto con orgoglio e passione", conclude il centrocampista tedesco.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti