Pellegrini ko, salta l'Europeo: Mancini convoca Castrovilli

Il centrocampista della Nazionale ha avuto una ricaduta del problema muscolare alla coscia sinistra rimediato nel secondo tempo del derby contro la Lazio del 15 maggio scorso
Pellegrini ko, salta l'Europeo: Mancini convoca Castrovilli© Getty Images
Andrea Santoni
TagsEuro 2020PellegriniItalia

Lorenzo Pellegrini salta Euro 2020! Un bruttissimo colpo alla vigilia dell’esordio della Nazionale, domani contro la Turchia. Al suo posto Mancini ha convocato Gaetano Castrovilli, già nella prima lista allargata del ct. Il centrocampista della Roma si è infortunato ieri sera, alla fine dell’allenamento, quando la squadra è rimasta in campo per calciare le punizioni. Pellegrini ha avuto una ricaduta del problema muscolare alla coscia sinistra rimediato nel secondo tempo del derby contro la Lazio del 15 maggio scorso.

Italia: Pellegrini ko, salta l'Europeo
Guarda il video
Italia: Pellegrini ko, salta l'Europeo

Pellegrini out, Mancini chiama Castrovilli

Gli accertamenti strumentali di stamattina hanno accertato una lesione non recuperabile. L’Italia ha subito fatto richiesta alla Uefa per la sostituzione del giocatore. Da regolamento questo può avvenire fino a 24 ore prima dell’esordio nel torneo. Pellegrini sta per tornare a Roma nel gruppo della Nazionale, in trasferimento verso la Capitale per la partita d’esordio dell’Europeo. Si tratta del secondo avvicendamento in casa azzurra dopo quello tra Pessina e Sensi avvenuto a inizio settimana. Castrovilli si aggregherà alla squadra a Roma, arrivando da Minervino, suo paese di origine, dove il giocatore della Fiorentina stava trascorrendo un periodo di vacanza.

L'Italia si prepara alla sfida con la Turchia
Guarda il video
L'Italia si prepara alla sfida con la Turchia

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti