Mihajlovic fa la terza dose di vaccino: "Un mio amico è morto"

"Vaccinatevi, salverete la vita a voi stessi e anche agli altri", è l'appello dell'allenatore del Bologna
Mihajlovic fa la terza dose di vaccino: "Un mio amico è morto"© FOTO SCHICCHI
TagsMihajlovic

Terza dose di vaccino anti-Covid per Sinisa Mihajlovic. "È fondamentale vaccinarsi, comunque ti salva la vita. Io sono stato trapiantato, ho fatto la terza dose e adesso sto bene", ha detto il tecnico, che è guarito due anni fa dalla leucemia, grazie a un trapianto di midollo osseo. "Ognuno, purtroppo, dentro il suo nucleo familiare ha persone che conosce, esempi non positivi, non vaccinati. L'altro ieri in Serbia è morto un mio amico, 56 anni. Non si è voluto vaccinare, è andato in ospedale ed è morto", ha raccontato l'allenatore.

L'appello di Mihajlovic

"Quando è scoppiata questa pandemia e si parlava del vaccino non vedevamo l'ora di riuscire a farlo. Ora che c'è è davvero stupido non vaccinarsi, non riesco a capire: vaccinatevi, salvate la vita a voi e agli altri. Se vivi in una comunità e non ti vuoi far vaccinare, non è una cosa che riguarda solo te. Se non vaccinandoti danneggi anche gli altri, è una cosa egoista", ha dichiarato l'ex calciatore.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti