"Caroli Under 14", alla Juventus la kermesse internazionale giovanile

Grande successo di pubblico per la vetrina organizzata anche dalla ASD Capo di Leuca. I baby bianconeri rimontano il Milan, in vantaggio con Kateete, grazie al pareggio di Balbo e alla marcatura decisiva di Mosso al 3' del primo tempo supplementare. Terzo trofeo per il club che non vinceva dal 2004
"Caroli Under 14", alla Juventus la kermesse internazionale giovanile
3 min

La Juventus si aggiudica il 20° Trofeo Caroli Hotels Under 14. Terzo successo per i bianconeri che non vincevano il prestigioso torneo, riferimento nazionale e internazionale per la categoria, dal 2004. Gara intensa e combattuta tra le due squadre nello scenario dello stadio "Giuseppe Capozza" di Casarano gremito di spettatori. Il Milan passa dopo un giro di lancette con Kateete, poi Balbo pareggia in pieno recupero. Dopo un secondo tempo con il portiere milanese protagonista, si va ai supplementari. Al 3' la Juve ribalta il punteggio con una bellissima rete di Mosso. I bianconeri controllano il match sfiorando anche la terza rete nonostante gli sforzi del Milan.
Il Milan, dopo la qualificazione nei gironi da prima davanti al Rimini, aveva eliminato in sequenza Monteruscello, Virtus Francavilla, Roma e Monza (in semifinale) mentre la Juve (seconda nel girone dietro il Cagliari) aveva superato Rimini, Bayer Leverkusen, Benfica e Bologna. Questi tutti i premi: Premi Stelle del Torneo Ab Stilcasa, Cristal Vetri, Muriccio, Mervm Enoteca, De Pascalis Impianti, Finora Consulting, Marss Mahosy, De Lorenzis Group, Fg Dol (9 premi): Arturs Jevdokimovs (Riga); Lorenzo Matera (Sassuolo); Owen Deffo (Bologna); Gabriel Minutillo (Bayer Leverkusen); Pietro Salvai (Juventus); Alessandro Ghiotto (Juventus); Daniel Chiffi (Monza); Leandro Dos Santos Braga (Roma); Hashim Kateete (Milan); Premio Best Player Tap Trans Adriatic Pipeline: Francisco Wang (Benfica); Premio Squadra Rivelazione (Lavamama-Lavanderie Self & Industry: Tor Tre Teste; Premio Fair Play Relais Ena Gallipoli: Pasquale Foggia; Premio Miglior Allenatore Taktifol: Andrea De Martini; Premio Miglior Pubblico Panacea Gallipoli: Roma; Premio Terna Arbitrale: Federico Troisi, Giorgio Candido, Riccardo Bruno della sezione AIA di Casarano.
Sono state ben quaranta le squadre partecipanti divise in 10 gironi: tra le big estere Benfica, Bayer Leverkusen e Riga oltre Inter, Milan, Juventus, Monza, Cagliari, Sassuolo, Rimini, Lecce, Toripletta Tokyo, Torino, Spal, Fiorentina, Piacenza, Bologna, Virtus Francavilla e Bari. Diciannove i comuni coinvolti: Castrignano del Capo, Gallipoli, Poggiardo, Castrignano de’ Greci, Collepasso, Galatone, Leverano, Melpignano, Ruffano, San Donato di Lecce, Parabita (Heffort Sport Village), Nardò (Centro Europa Sport), Casarano (Centro New Building e Stadio "Giuseppe Capozza"), Cavallino (Kick Off Sport Center), Copertino, Matino, Otranto, Tricase, Racale. La finale sarà trasmessa in differita su Sportitalia giovedì 15 febbraio alle 21. L’evento rientra nel network dei Trofei Caroli Hotels organizzato dall’Asd Capo di Leuca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti