Bonucci risponde agli ultras Juve: "Ingratitudine? Tutta la mia carriera è stata così"

Alla vigilia di Italia-Inghilterra di Nations League, il centrale difensivo aggiunge: "Chi fischia i giocatori della propria nazionale compie un gesto assurdo"
Bonucci risponde agli ultras Juve: "Ingratitudine? Tutta la mia carriera è stata così"© Getty Images
3 min
TagsBonucciDonnarumma

"Ingratitudine? Se fosse stata una questione degli ultimi tempi sarei sorpreso, ma tutta la mia carriera è stata così. Nulla mi sorprende più, sono abituato a tutto". Finito nel mirino degli ultras della Juventus, Leonardo Bonucci - alla vigilia di Italia-Inghilterra - fa spallucce e guarda avanti.

Bonucci sugli ultras Juve: "Critiche e ingratitudine? Tutta la mia carriera è andata così"

Il centrale ha proseguito: "Ho vissuto nella vita momenti peggiori e questo non mi spaventa. Io mi sento me stesso, sempre. Nel bene e nel male, tutto ciò che ho fatto nella mia carriera, l'ho fatto rimanendo me stesso. Sia che si sia trattato di Juventus o di Nazionale, personalmente mi comporto come credo sia giusto. L'importante è che poi la mattina possa guardarmi allo specchio ed essere consapevole di aver dato tutto, per me e per la squadra".

Bonucci:"Dobbiamo dare sempre tutto quello che abbiamo"
Guarda il video
Bonucci:"Dobbiamo dare sempre tutto quello che abbiamo"

Bonucci: "In Nazionale mi rigenero. Il Mondiale 2026 non è un mio obiettivo"

Ora, la parentesi in Nazionale: "Quando torno in azzurro respiro aria fresca, da dodici anni a questa parte. Il Mondiale 2026 non è un mio obiettivo: finche potrò e Roberto Mancini lo vorrà, resterò a disposizione per dare una mano ai giovani, che meritano di essere lanciati. Bisogna rischiare, ma spesso è il rischio a dare soddisfazioni: in Serie A bisognerebbe capire questo".

Bonucci:"La nazionale mi ricarica sempre"
Guarda il video
Bonucci:"La nazionale mi ricarica sempre"

Bonucci: "Chi fischia un giocatore della propria nazionale compie un gesto assurdo"

Bonucci teme qualche fischio a San Siro? "Ci aspettiamo un Meazza carichissimo. Il match contro l'Inghilterra è perfetto per capire a che punto siamo col processo di rinnovamento. Chi fischia un giocatore della Nazionale, come accaduto con Gianluigi Donnarumma, è senza cervello: compie un gesto assurdo, senza senso, perché in quel momento si rappresenta l'intero Paese".

Allenamento Italia: Scamacca giocoliere, discorso di Mancini alla squadra
Guarda la gallery
Allenamento Italia: Scamacca giocoliere, discorso di Mancini alla squadra

Bonucci:"Fischiare Gli azzurri  è da senza cervello"
Guarda il video
Bonucci:"Fischiare Gli azzurri è da senza cervello"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti