Spagna U21, ct furioso: "Italia al limite dell’antisportivo"

Luis De La Fuente critica la condotta di gara degli azzurrini di Nicolato: “Alcune situazioni non dovrebbero esistere su un campo da calcio”
Spagna U21, ct furioso: "Italia al limite dell’antisportivo"© Getty Images
TagsUnder 21Spagna-Italia

Con la Spagna è arrivato un pareggio d’oro, ma adesso bisognerà battere la Slovenia a Maribor per avere la certezza di andare avanti. Uno 0-0 strappato con il cuore, che ha visto anche le espulsioni di Scamacca e Rovella. “Alcune situazioni non dovrebbero esistere su un campo da calcio - ha tuonato contro l’Italia U21 il ct De La Fuente nel post partita - Una squadra gioca duro e le viene permesso di farlo, rovinando il lavoro dell'altra, che invece vuole solo giocare. L'arbitro dovrebbe servire a far scorrere la gara secondo i canoni sportivi”.

Nicolato: "Espulsioni esagerate"

Furia De La Fuente

Il ct spagnolo è una furia: “Se una squadra è autorizzata a fare quello che vuole in termini di contrasti e aggressioni, è ingiusto nei confronti di chi prova a giocare a calcio e usa esclusivamente le armi concesse dal regolamento - ha dichiarato in conferenza stampa - Così gli avversari rovinano il nostro lavoro in modo antisportivo". 

Spagna-Italia U21 0-0: traversa di Frattesi, espulsi Scamacca e Rovella
Guarda la gallery
Spagna-Italia U21 0-0: traversa di Frattesi, espulsi Scamacca e Rovella

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti