Incredibile in Serie D, fa pipì a bordocampo: espulso e squalificato

Il difensore Lomasto, nuovo acquisto della Cavese, è stato sanzionato dal giudice sportivo per colpa di un bisogno impellente
Incredibile in Serie D, fa pipì a bordocampo: espulso e squalificato© Instagram cavese1919official
1 min
TagsCaveselomasto

Incredibile in Serie D, dove Paolo Lomasto, calciatore della Cavese, è stato squalificato per aver fatto pipì a bordocampo nel finale della partita vinta dalla sua squadra per 4-3 in casa del Santa Maria Cilento. Il 32enne difensore, appena approdato nella formazione campana dall'Arezzo, era in panchina in occasione della gara valida per il girone I della quarta serie, giocata domenica scorsa. Negli ultimi minuti del match si è alzato dalla panchina per riscaldarsi, in previsione di un possibile ingresso in campo, finché l'arbitro Alfredo Iannello non l'ha espulso al 92' dopo averlo sorpreso a urinare a bordocampo. Non è mancata la squalifica del giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti che oggi l'ha fermato per una giornata "per avere urinato nel campo per destinazione durante la fase di riscaldamento", come si legge nel comunicato ufficiale.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti